Normativa del 25/07/2014

Rimborsi Iva in via prioritaria: aumentano i beneficiari

Tempo di lettura: 0 minuti
168x126 rimborso iva prioritario

Aumentano i contribuenti ammessi al rimborso del credito Iva in via prioritaria entro tre mesi dalla richiesta, a partire dalla richiesta relativa al 3° trimestre dell'anno d'imposta 2014, potranno usufruire del beneficio anche i fabbricanti di aeromobili, veicoli spaziali e relativi dispositivi; Decreto ministeriale del 10.07.2014

Forma Giuridica: Normativa - Decreto Ministeriale
del 10/07/2014
Fonte: Agenzia delle Entrate
Con Decreto del MEF del 10 luglio 2014, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 170 del 24 luglio 2014, viene allargata la platea di contribuenti che possono avere accesso al rimborso del credito Iva in via prioritaria, entro tre mesi dalla richiesta di rimborso stesso; a partire dalla richiesta relativa al terzo trimestre dell'anno d'imposta 2014, gli operatori economici titolari del codice di classificazione delle attivita' economiche ATECO2007 30.30.09 (fabbricazione di aeromobili, di veicoli spaziali e dei relativi dispositivi n. c.a.), fermo restando quanto previsto dall'art. 2 del decreto del Ministero dell'economia e delle finanze del 22 marzo 2007, potranno accedere a tale beneficio.
I contribuenti possono ottenere il rimborso Iva entro tre mesi dalla richiesta, solo se sussitono i presupposti indicati dall’articolo 30, secondo comma, lettera b), del Dpr 633/1972, cioè quando sono effettuate operazioni non imponibili di cui agli articoli 8, 8-bis e 9 dello stesso “decreto Iva” per un ammontare superiore al 25% dell’ammontare complessivo di tutte le operazioni effettuate.
Per saperne di più segui il Dossier sul Rimborso IVA con tanti approfondimenti, notizie e aggiornamenti.





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)