HOME

/

FISCO

/

BONUS FISCALI E CREDITO D'IMPOSTA

/

BONUS MOBILI: QUALE CLASSE ENERGETICA DEVONO AVERE GLI ELETTRODOMESTICI?

Bonus mobili: quale classe energetica devono avere gli elettrodomestici?

A quale classe energetica devono appartenere gli elettrodomestici per poter richiedere il bonus mobili?

Con una FAQ pubblicata in data odierna 19 settembre sulla propria rivista online Fiscooggi, le Entrate rispondono ad un dubbio dei contribuenti in merito alla classe energetica alla quale devono appartenere gli elettrodomestici per poter richiedere il bonus mobili.

Classe energetica degli elettrodomestici per poter richiedere il bonus mobili

Si ricorda che il bonus mobili consiste in una detrazione Irpef del 50%, da ripartire in dieci quote annuali di pari importo, che va calcolata su un importo massimo di:

  • 10.000 euro per l’anno 2022 
    • di 5.000 euro per gli anni 2023 e 2024 (L’agevolazione per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici è stata prorogata dalla legge n. 234/2021,art.1 comma 37 , legge di bilancio 2022, per le spese sostenute negli anni 2022, 2023 e 2024).

In particolare, gli elettrodomestici ammessi all’agevolazione devono appartenere:

  • a una classe energetica non inferiore alla “A” per i forni,
  • alla “E” per le lavatrici, le lavasciugatrici e le lavastoviglie,
  • alla “F” per i frigoriferi e i congelatori.

Si ricorda, infine, che la detrazione spetta:

  • unicamente al contribuente che ha effettuato determinate tipologie di interventi di recupero del patrimonio edilizio e usufruisce della relativa detrazione (consulta la guida delle Entrate per saperne di più)
  • e che per gli acquisti effettuati nel 2022 il bonus spetta a condizione che i lavori siano iniziati a partire dal 1° gennaio 2021.

Attenzione al fatto che gli acquisti di alcuni elettrodomestici, per i quali si può usufruire del bonus (forni, frigoriferi, lavastoviglie, piani cottura elettrici, lavasciuga, lavatrici) vanno comunicati all’Enea

Tutte le informazioni sull’invio della comunicazione sono disponibili sul sito dell’Enea, alla pagina dedicata al “Bonus casa”. 

La mancata o tardiva trasmissione non implica, tuttavia, la perdita del diritto alle detrazioni (risoluzione n. 46/E del 18 aprile 2019).

Schema di riepilogo delle classi energetiche prima e dopo il cambiamento attuato dalla UE nel marzo 2021, le classi energetiche attualmente in vigore vanno dalla A alla G

Fonte Commissione Europea

Tag: BONUS FISCALI E CREDITO D'IMPOSTA BONUS FISCALI E CREDITO D'IMPOSTA

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

BONUS FISCALI E CREDITO D'IMPOSTA · 03/10/2022 Crediti d'imposta ricerca e sviluppo: la domanda di riversamento entro il 31.10

Il riversamento spontaneo dei crediti di ricerca e sviluppo indebitamente utilizzati: il DL Aiuti ter proroga i termini della domanda dal 30 settembre al 31 ottobre

Crediti d'imposta ricerca e sviluppo: la domanda di riversamento entro il 31.10

Il riversamento spontaneo dei crediti di ricerca e sviluppo indebitamente utilizzati: il DL Aiuti ter proroga i termini della domanda dal 30 settembre al 31 ottobre

Crediti energia e gas: le istruzioni operative per l'uso entro il 31.03.2023

Quattro codici tributo per l'utilizzo dei crediti di imposta di ottobre e novembre: le istruzioni operative delle entrate

Credito d'imposta ricerca e sviluppo: pronte le regole per l'albo dei certificatori

Certificazione per i crediti di ricerca e sviluppo: il DL semplificazione dettaglia le nuove regole per beneficiari e certificatori. In arrivo il DPCM con termini e procedure

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.