Commenti

Io sono residente in Svizzera da Gennaio 2010 e ho un lavoro stabile.Sono iscritto all'AIRE. Ho un auto della ditta con targa svizzera e ho patente svizzera e permesso di lavoro B. Ho la mia famiglia in Italia perchè mia moglie lavora e i miei figli frequentano la scuola.Ho la casa in comproprietà ( dove vive la mia famiglia) e ho un reddito da affitto. Alcuni weekend sono in Italia. Vorrei avere una risposta definitiva su come devo comportarmi con la dichiarazione dei redditi. A me hanno detto che le tasse devo pagarle solo in Svizzera. Grazie e Saluti

Commento di Achilli (11:34 del 07/07/2010)

Buon Giorno. Un lavoratore frontaliero lavora dal 1999 in Svizzera, usa tranquillamente il contante, e ovviamente spende in Italia. Quindi per il fisco è un evasore. 1) ovviamente il reddito italiano non c'è, non esiste obbligo di dichiarare se il frontaliero paga alla fonte, ma nonostante ciò il fisco manda accertamenti. 2) non è fatto divieto di tenere contante, non esiste una norma che lo vieti. Quindi il fisco NON può chiedere conto se uno versa sul conto dei soldi, e quindi neppure se una persona compra titoli o BOT da quel conto 3) se una persona vende oro, (e sono molti) non si tratta di reddito, dato che è un bene, e non esiste (mai esistito) l'obbligo di ricevuta. Non mi è chiaro come il fisco possa contestare l'esistenza di soldi versati, o di spese dal momento che non è lesivo di alcuna legge dello stato avere una cassetta di sicurezza anche 1 milione di euro e poi versarli. Consumi presunti: se un cittadino non spende, in quanto vive semplicemente, compra i saldi, non mangia carne, utilizza gli outlet e i discount, non fa sport, non viaggia, si sposta a piedi, non compra mobili (magari è sposato da 20 anni) , come dimostra che NON SPENDE NULLA?? La cifra delle non spese affluisce sul conto, e poi sui fondi, e quindi diventa un evasore fiscale.... Qualcuno mi spiega cosa è questa follia?

Commento di Anna (18:36 del 13/01/2013)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)