HOME

/

LAVORO

/

LA BUSTA PAGA 2022

/

FERIE NON GODUTE, COME VIENE TASSATA L'INDENNITÀ?

Ferie non godute, come viene tassata l'indennità?

La tassazione fiscale dell'indennità per ferie non godute: 4 diverse opzioni.

Le indennità corrisposte per ferie non godute alla cessazione del rapporto di lavoro  sono considerate retribuzione imponibile e la tassazione fiscale è la seguente:
1) le indennità riferita alle ferie maturate nell'anno di cessazione sono assoggettate a tassazione corrente;
2) le indennità riferite alle ferie maturate nell'anno precedente ( se il CCNL prevede la possibilità di godimento entro i primi mesi dell'anno successivo)  è soggetta a tassazione corrente;
3) le indennità per le due settimane che possono essere godute nei 18 mesi successivi all'anno di maturazione sono da assoggettare a tassazione corrente;
4) l'indennità per ferie non godute riferite ad anni precedenti è invece soggetta a tassazione separata (esclusa la tassazione separata se il differimento è causato dalla volontà delle parti ovvero datore di lavoro e lavoratore).

Va segnalato che sul tema della natura dell'indennità per ferie non godute , da cui deriva  il tipo di tassazione  da applicare  è stato a lungo presente un forte contrasto giurisprudenziale : la Commissione Tributaria di Roma (sentenza n. 89-2013) ha invece ribadito che l'indennità per ferie non godute ha natura risarcitoria e non retributiva e reddituale (quindi non imponibile ai sensi dell'art. 6 del TUIR). Dello stesso parere la sentenza della  CTP Avellino,  n. 1232/14 del 29.12.2014. 

 In epoca più recente, infine, è andato affermandosi un terzo orientamento, che attribuisce duplice natura all'indennità sostitutiva delle ferie non fruite, vale a dire sia risarcitoria sia retributiva. Secondo la Cassazione, del 29-05-2018, n. 13473, l'indennità sostitutiva delle ferie non fruite ha natura mista,  avendo non solo carattere risarcitorio, in quanto volta a compensare il danno derivante dalla perdita di un bene determinato (il riposo, con recupero delle energie psicofisiche, la possibilità di meglio dedicarsi a relazioni familiari e sociali), ma anche retributivo, in quanto è connessa al sinallagma contrattuale e costituisce il corrispettivo dell'attività lavorativa resa in periodo che, pur essendo di per sé retribuito, avrebbe dovuto essere non lavorato, in quanto destinato al godimento delle ferie annuali

Appare comunque  importante segnalare il pensiero dell'Agenzia delle Entrate che propende  per la tassazione fiscale dell'indennità per ferie non godute.
 

Per approfondire scarica  la Guida "La gestione delle ferie nel lavoro dipendente" di C. Vivenzi

Tag: LA BUSTA PAGA 2022 LA BUSTA PAGA 2022 LAVORO DIPENDENTE LAVORO DIPENDENTE LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Franco - 24/01/2019

Quindi? Articolo inconcludente... La cassazione dice una cosa, poi un'altra e l'agenzia delle entrate un'altra ancora: possibile, con tutta la gente che si dimette, che non ci sia chiarezza?

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA BUSTA PAGA 2022 · 06/12/2022 CCNL commercio: il testo e le novità in busta paga

Riepilogo e testo in pdf del Contratto TDS Confcommercio in vigore: minimi retributivi, apprendistato, contratti a termine, preavviso. In arrivo adeguamento economico 2023

CCNL commercio: il testo e le novità in busta paga

Riepilogo e testo in pdf del Contratto TDS Confcommercio in vigore: minimi retributivi, apprendistato, contratti a termine, preavviso. In arrivo adeguamento economico 2023

Premi produttività e cuneo fiscale: le novità in manovra

In legge di bilancio il taglio fiscale sui premi di produttività fino a 3mila euro. Taglio cuneo contributivo del 3% per i redditi fino a 20 mila euro

Taglio cuneo: gli aumenti in busta paga 2023

Vediamo gli importi degli aumenti previsti nelle buste paga con i nuovi sconti ai contributi dei dipendenti con redditi bassi per il 2023 della nuova manovra finanziaria.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.