HOME

/

FISCO

/

EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022

/

LA DONAZIONE FA PERDERE L'AGEVOLAZIONE PRIMA CASA PER UN SUCCESSIVO ACQUISTO?

La donazione fa perdere l'agevolazione prima casa per un successivo acquisto?

Il figlio ha ricevuto un immobile in donazione usufruendo dell'agevolazione prima casa, questo non gli preclude la possibilità di acquistare successivamente fruendo dei benefici prima casa

La Circolare n. 44 del 7 maggio 2001 ha chiarito che l’applicazione dell’imposta ipotecaria e catastale in misura fissa per i trasferimenti derivanti da donazione, se ricorrono i presupposti per le agevolazioni prima casa, non preclude la possibilità di acquistare successivamente a titolo oneroso un’altra abitazione non di lusso fruendo dei benefici prima casa perché sono diversi i presupposti dell’acquisto.

La c.d. “agevolazione prima casa”, prevede l’applicazione delle imposte ipotecaria e catastale in misura fissa (200,00 euro), per i trasferimenti della proprietà di case di abitazione non di lusso e per la costituzione o il trasferimento di diritti immobiliari relativi alle stesse, derivanti da donazioni, quando in capo al beneficiario o, in caso di pluralità di beneficiari, in capo ad almeno uno di essi, sussistano i requisiti e le condizioni previste in materia di acquisto della prima casa ai fini dell’imposta di registro.

Mentre l'acquisto a titolo gratuito di un immobile non fa perdere la possibilità di godere successivamente dell'agevolazione per un nuovo acquisto a titolo oneroso di una abitazione  (circolare n. 44/E del 7 maggio 2001, paragrafo 1, e circolare n. 18/E del 29 maggio 2013, paragrafo 5.4), lo stesso non accade per la situazione inversa.

Se il contribuente ha acquistato un immobile con le agevolazioni prima casa e successivamente ne riceve uno a titolo gratuito, l'agevolazione non spetta a meno che non si impegni a rivendere entro un anno l'immobile acquistato in precedenza. (Circ. n. 12/E dell’8 aprile 2016, quesito 2.3).

Tag: EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022 EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Frenka - 23/05/2018

Salve, qualche anno fa ho ricevuto da mio padre in donazione, in regime di prima casa, la nuda proprietà dell’abitazione in cui lui mantiene l’usufrutto. Ora vorrei acquistare casa, insieme a mia moglie, in un’ altra regione dove abbiamo la residenza. Possiamo usufruire ora delle agevolazioni prima casa, per l’acquisto della casa e per la stipula del mutuo? grazie.

Emanuele - 04/01/2020

Salve. Anche io sono nella stessa situazione. Ho ricevuto in donazione un immobile al quale ho posto il regime di prima casa ma ora (dopo 4 anni) vorrei acquistare un immobile in un altro comune avvalendomi del regime prima casa anche per poter accendere un mutuo prima casa. Come posso fare? Non mi posso permettere di acquistare una casa come seconda casa...perderei i benefici anche per le detrazioni dalla dichiarazione dei redditi del mutuo. Grazie

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022 · 10/08/2022 La Collazione ereditaria

La collazione ereditaria è un istituto giuridico di estrema importanza quando si apre una successione che ha lo scopo di ristabilire l’uguaglianza tra i coeredi legittimi

La Collazione ereditaria

La collazione ereditaria è un istituto giuridico di estrema importanza quando si apre una successione che ha lo scopo di ristabilire l’uguaglianza tra i coeredi legittimi

Donazioni ai figli: sono tassabili? Un piccolo compendio

Le donazioni ai figli sono atti quotidiani dei genitori: l'acquisto della casa, l'elargizione di somme di denaro piu' o meno consistenti anche come anticipi dell'eredità

Conti intestati al de cuius e comunione di beni. Imponibilità al 100%

Vanno interamente in successione conti correnti intestati unicamente al de cuius, seppur tra i coniugi vige il regime di comunione dei beni. A dirlo le Entrate

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.