HOME

/

FISCO

/

CERTIFICAZIONE UNICA 2021

/

QUAL È LA SCADENZA DI CONSEGNA DELLA CERTIFICAZIONE UNICA 2019 AL PERCETTORE?

Qual è la scadenza di consegna della Certificazione Unica 2019 al percettore?

La scadenza di consegna della certificazione Unica sintetica al percettore è il 1 aprile 2019 (il 31 cade infatti di domenica)

La Certificazione Unica 2019 dei sostituti d’imposta deve essere consegnata al percettore del reddito entro il 31 marzo del periodo d’imposta successivo a quello cui si riferiscono i redditi certificati (c.d. Certificazione unica sintetica). Nel caso il rapporto di lavoro sia cessato nel corso dell’anno la certificazione deve essere consegnata entro 12 giorni dalla richiesta del dipendente.

Quest’anno la scadenza per la consegna delle CU 2019 cade di domenica, di conseguenza la scadenza slitta al 1 aprile 2019.

Deve essere consegnato il Modello di Certificazione Unica Sintetica che rappresenta una versione semplificata della certificazione da consegnare al percipiente (lavoratore dipendente, collaboratore coordinato e continuativo, tirocinante, lavoratore autonomo, collaboratore occasionale, ecc.).

La certificazione deve essere consegnata in duplice copia e deve contenere:

  • i dati relativi ai redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati
  • i redditi di lavoro autonomo
  • le provvigioni
  • i redditi diversi
  • i dati relativi alle somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento  presso terzi
  • le somme corrisposte a titolo di indennità di esproprio
  • le altre indennità e interessi.

La certificazione può essere trasmessa anche in formato elettronico, purché sia garantita al percettore la possibilità di entrare nella disponibilità della medesima e di poterla materializzare per i successivi adempimenti.

Resta in capo al sostituto d’imposta l’onere di accertarsi che ciascun soggetto si trovi nelle condizioni di ricevere in via elettronica la certificazione, provvedendo, diversamente, alla consegna in forma cartacea. (Ris. n. 145 del 21/12/06).

Gli enti previdenziali rendono disponibile la certificazione unica in modalità telematica. È facoltà del cittadino richiedere la trasmissione della Certificazione Unica 2019 in forma cartacea.

La certificazione deve attestare i redditi corrisposti nell’anno da indicare nell’apposito spazio previsto nello schema, le relative ritenute operate, le detrazioni effettuate, i dati previdenziali ed assistenziali relativi alla contribuzione versata e/o dovuta agli enti previdenziali nonché l’importo dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del lavoratore versati o dovuti allo stesso ente previdenziale.

Ricordiamo che entro il 7 marzo 2018, gli stessi sostituti d'imposta per il periodo d’imposta 2018 dovranno trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate le certificazioni relative ai redditi di lavoro dipendente, ai redditi di lavoro autonomo e ai redditi diversi (CU ordinaria).

La Certificazione degli utili corrisposti nel 2018 dovrà invece essere trasmessa entro il 31 ottobre: vedi l'articolo Cupe 2019:scadenza presentazione e rilascio al percipiente

Tag: CERTIFICAZIONE UNICA 2021 CERTIFICAZIONE UNICA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CERTIFICAZIONE UNICA 2021 · 01/07/2021 Soggetto estero non residente: quando è sostituto d'imposta

Le Entrate riepilogano quando un ente estero è sostituto d'imposta e cosa fare per omesso versamento delle ritenute. Vediamo anche le sanzioni

Soggetto estero non residente: quando è sostituto d'imposta

Le Entrate riepilogano quando un ente estero è sostituto d'imposta e cosa fare per omesso versamento delle ritenute. Vediamo anche le sanzioni

Cassa integrazione o pensioni 2020: come scaricare la CU 2021 dal sito INPS

A coloro i quali, nel 2020, hanno percepito pensione o cassa integrazione, erogate direttamente dall’Inps, l’ente mette a disposizione la Certificazione Unica 2021 sul suo sito

Certificazione Unica 2021: cambio di rotta sulla clausola di salvaguardia

Cambiate di nuovo, il 25.3.2021, le indicazioni sulla compilazione della sezione clausola di salvaguardia, a pochi giorni dalla scadenza.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.