HOME

/

FISCO

/

REDDITI DIVERSI

/

VI SONO DEROGHE ALL'APPLICAZIONE DELL'ALIQUOTA DEL 26% SULLE RENDITE ?

Vi sono deroghe all'applicazione dell'aliquota del 26% sulle rendite ?

Rendite escluse dall'aumento dell'aliquota come specificato dalla circolare 19/E del 27 giugno 2014

Il comma 2 dell’articolo 3 del decreto ha mantenuto l’applicazione di aliquote ridotte per talune tipologie di redditi di natura finanziaria In particolare RESTA CONFERMATA L' aliquota del 12,50 %
  • sugli interessi, premi di cui all’articolo 44 del TUIR titoli pubblici italiani e di quelli ad essi equiparati.
  • SUI redditi di capitale di cui all’articolo 44, comma 1, lettere g-bis) e g-ter), del TUIR derivanti da contratti di riporto, pronti contro termine e prestito titoli, aventi ad oggetto titoli di Stato e titoli equiparati, nonché ai redditi diversi di cui all’articolo 67, comma 1, lettera c-ter), del TUIR derivanti dalla cessione o dal rimborso dei predetti titoli.
  • obbligazioni emesse dagli Stati esteri inclusi nella lista dell’articolo 168-bis, comma 1, del TUIR (cosiddetta “white list” 
  • obbligazioni emesse dagli enti territoriali dei suddetti Stati esteri, al pari di quanto previsto per i titoli emessi dagli enti territoriali italiani. (passano quindi dal 20 al 12,5%
  •  obbligazioni di progetto (project bond) emesse dalle società di cui all’articolo 157 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, ai sensi dell’articolo 1 del decreto legge 22 giugno 2012 ( che però non si estende anche a quello degli altri redditi di capitale (ad esempio, ai proventi dei contratti di riporto o pronti contro termine), né a quello dei redditi diversi di natura finanziaria derivanti dalla cessione o dal rimborso dei titoli in questione, ricompresi nella nuova misura del 26 per cento.
Resto poi applicabile l’aliquota del 5% sui proventi derivanti dai titoli di risparmio per l’economia meridionale di cui all’articolo 8, comma 4, del decreto legge 13 maggio 2011, n. 70.
Inoltre, sono state confermate le seguenti misure agevolate derivanti da direttive dell’Unione Europea:
- 5 per cento sugli “interessi infragruppo”, (Direttiva 2003/49/CE cosiddetta “Direttiva interessi e canoni”), qualora siano presenti i requisiti stabiliti dalla predetta direttiva con la sola eccezione della condizione di beneficiario effettivo, ai sensi dell’articolo 26-quater, comma 8-bis, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600;
- 11 per cento sugli utili corrisposti a fondi pensione istituiti negli Stati membri dell’Unione europea e negli Stati aderenti all’Accordo sullo Spazio economico europeo (SEE) inclusi nella white list,
- 1,375 per cento sugli utili corrisposti a società ed enti esteri soggetti all’imposta sul reddito delle società in Stati dell’Unione Europea e in Stati aderenti all’Accordo sul SEE inclusi nella white list

Ti potrebbe interessare La tassazione delle rendite finanziarie 2019 (eBook) utile Guida in pdf al nuovo regime fiscale "unico" 2019 delle partecipazioni: dividendi e capital gain e il foglio di calcolo Tassazione dividendi e Capital Gain

Tag: REDDITI DI CAPITALE REDDITI DI CAPITALE REDDITI DIVERSI REDDITI DIVERSI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITI DIVERSI · 07/10/2022 Persone fisiche: capital gain vs redditi di capitale

Tassazione IRPEF persone fisiche redditi di tipo finanziario: utili di capitale o plusvalenze? Il punto

Persone fisiche: capital gain vs redditi di capitale

Tassazione IRPEF persone fisiche redditi di tipo finanziario: utili di capitale o plusvalenze? Il punto

Prop trading: attività e tassazione, risposte alle domande frequenti

Rispondiamo alle domande più frequenti pervenute in redazione sul “Proprietary trading”

Instabilità delle criptovalute: la deduzione delle minusvalenze

L’instabilità sui mercati finanziari può portare a una posizione in perdita sulle criptovalute, la cui minusvalenza può essere utilizzata in deduzione

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.