Domanda e Risposta Pubblicato il 15/03/2010

La sola presentazione del modello IVA VR è sufficiente per ottenere il rimborso del credito Iva annuale?

Tempo di lettura: 0 minuti

No. Ai sensi dell’art. 38-bis, D.P.R. n. 633/1972, per ottenere il rimborso Iva, il contribuente deve anche prestare a garanzia un’apposita fideiussione rilasciata da un istituto di credito, un’assicurazione o un’azienda commerciale che a giudizio dell'Amministrazione finanziaria offre adeguate garanzie di solvibilità, ovvero una cauzione in titoli di Stato o garantiti dallo Stato. Per le piccole e medie imprese, la garanzia può essere prestata anche dai consorzi o cooperative di garanzia collettiva fidi. La fideiussione deve avere effetto dalla data di erogazione del rimborso e per una durata pari a 3 anni dallo stesso, ovvero, se inferiore, al periodo mancante al termine di decadenza dell'accertamento.

Ti potrebbe interessare Modello IVA 2020 (excel) file excel di supporto per la precompilazione automatica della dichiarazione “Modello IVA 2020” (relativa all’anno 2019) e Visto di conformità IVA e altri crediti 2020 - (excel)

Scarica gratuitamente il nuovo Modello IVA TR - Credito IVA trimestrale da utilizzare a decorrere dalle richieste di rimborso o di utilizzo in compensazione del credito IVA relativo al primo trimestre dell’anno d’imposta 2019.

Per approfondire acquista l'e-book La procedura di rimborso dell'Iva - IV edizione 2018, inoltre può esserti utile il foglio di calcolo per il rilascio del Visto di conformità IVA e altri crediti 2019 - (excel)

Per rimanere sempre aggiornato segui il Dossier gratuito dedicato al rimborso Iva




Prodotti consigliati per te

 
4,90 € + IVA
 
4,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)