HOME

/

LAVORO

/

LA BUSTA PAGA 2022

/

BUONI BENZINA 200 EURO IN BUSTA PAGA: COME FARE

Buoni benzina 200 euro in busta paga: come fare

Indicazioni per i datori di lavoro sui buoni carburante esenti IRPEF fino a 200 euro di importo totale.Come gestire operativamente l'erogazione

il Decreto Legge n. 21/2022 del 21 marzo 2022, c.d. “Decreto Ucraina”  all’art. 2 prevede la possibilità (ATTENZIONE: non l’obbligo) :

  • per  i datori di lavoro privati,
  •  solo per l’anno 2022, 

 di erogare ai propri dipendenti buoni benzina o analoghi titoli ceduti gratuitamente per l’acquisto di carburanti, nel limite di €uro 200,00 per lavoratore.

Tale importo non concorre alla formazione del reddito imponibile fiscalmente ai sensi del comma 3 dell’art. 51 del TUIR  e nemmeno ai fini contributivi.

La norma, al momento,  presenta diverse criticità per le quali si attendono chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate.

 Di seguito condividiamo alcune indicazioni pratiche necessarie per l'erogazione in busta paga 

AGGIORNAMENTO  23 MAGGIO 

Nell'iter di conversione  in legge del decreto  (L 51 2022)  l'articolo è stato modificato:

  la dicitura  in forma gratuita da aziende private è stata sostituita da "datori di lavoro privati" ampliando la platea ; in fatti facendo riferimento a "aziende private " lasciava  adito  a dubbi in merito alla possibilità di utilizzo da parte di lavoratori autonomi  enti e cooperative,  per i propri dipendenti.  

Leggi  maggiori dettagli in  Bonus benzina dipendenti: ok anche per gli studi professionali

Un utile guida su come compilare la busta paga, e lettura di tutti gli elementi da indicare sul cedolino aggiornata al 2022 è l'e-book "La Busta paga 2022: guida operativa (eBook)di Prudente Dott.ssa Maria Cristina.

In tema di LAVORO DOMESTICO disponibile il pacchetto completo "Colf e badanti 2022 (eBook + Foglio excel)" composto da un Foglio excel per il calcolo del prospetto paga + Guida in pdf sul rapporto di lavoro.

Per il SETTORE EDILE è disponibile anche lo specifico " La busta paga in edilizia" di M.C. Prudente.

Ti puo interessare anche "Fringe benefits e rimborsi spese" di R. Braga - e book 2022  e il 

completo e nuovissimo Paghe e contributi 2022 di A Gerbaldi  - Libro di carta 424 pagine

 

1) Bonus carburante: novità del decreto Ucraina

Il decreto Legge n. 21 del 21 marzo 2022, c.d. Decreto Ucraina, prevede la possibilità, per i datori di lavoro privati e solo per l’anno 2022, di erogare ai propri dipendenti, buoni benzina o titoli analoghi per l’acquisto di carburante, esenti da imposizione fiscale e previdenziale fino a €uro 200,00 per ogni dipendente.

Leggi per maggiori dettagli Decreto Ucraina: Contenimento costi energia le novità per le imprese

L’intervento normativo ha l’intento di andare incontro alle difficoltà dei lavoratori dovute all’aumento generale dei prezzi causato dalla crisi russo-ucraina senza aumentare il costo del lavoro per l’azienda.   

I buoni benzina possono essere anche più di uno,  purché di importo complessivo fino a €uro 200,00.    

Il valore del buono benzina, nel limite di €uro 200,00, non concorre  alla formazione del reddito in base all’art. 51, comma 3 del TUIR che fissa il limite di esenzione dei beni e servizi ceduti ai dipendenti a €uro 258,23 per periodo di imposta.

In attesa di chiarimenti da parte dell’Agenzia dele Entrate si ritiene che la  nuova agevolazione prevista specificamente per i buoni benzina sia aggiuntiva e cumulabile con la liberalità di €uro 258,23 prevista dal citato art. 51, comma 3 del TUIR, con la conseguenza che, nel complesso, l’erogazione di buoni benzina potrebbe potenzialmente risultare esente per un importo massimo di €uro 458,23.           

ATTENZIONE: vale la pena ricordare, però, che se il limite di €uro 258,23 viene superato, l’intero valore concorre alla formazione del reddito.

Ti potrebbe interessare il nostro utile applicativo in excel Calcolo convenienza e ottimizzazione buoni benzina 2022 che consente di calcolare la convenienza ed effettuare l’ottimizzazione lato azienda e lato dipendente dei buoni benzina previsti dal D.L. 21/2022, in presenza di altri buoni da erogare ai dipendenti.

2) Buono 200 euro carburante: indicazioni ai datori di lavoro

Per quanto detto sopra, è opportuno che gli importi :

- €uro 200,00 e 

- €uro 258,23 

siano monitorati e separati in busta paga utilizzando apposite voci che li qualifichino  rispettivamente come:

  • buoni benzina erogati ai sensi dell’art. 2 del DL 21/2022” oppure 
  • “buoni benzina erogati ai sensi dell’Art. 51, comma 3 del TUIR”    

Si precisa altresì che l’esenzione fino a €uro 258,23 non opera per i dipendenti già beneficiari di altri benefit come nel caso di auto aziendali assegnate a uso promiscuo, in quanto, considerato che il costo del carburante è ricompreso nella determinazione del costo chilometrico elaborato nelle tabelle ACI e considerato che lo stesso è alla base del calcolo del fringe benefit imponibile per il dipendente, il bonus benzina potrebbe essergli precluso.

Da ultimo, rimane da chiarire se il buono benzina trovi applicazione anche nell’ipotesi in cui venga riconosciuto ad personam (solo ad un lavoratore ovvero solo ad alcuni lavoratori) e non alle generalità ovvero a categorie omogenee di lavoratori.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 29/06/2022 Bonus 200 euro dipendenti: istruzioni modificate

Indennità una tantum 200 euro dipendenti: ok con sconto contributi entro il 23 giugno. Istruzioni modificate anche su erogazione agli atipici e compilazione Uniemens

Bonus 200 euro dipendenti: istruzioni modificate

Indennità una tantum 200 euro dipendenti: ok con sconto contributi entro il 23 giugno. Istruzioni modificate anche su erogazione agli atipici e compilazione Uniemens

200 euro lavoratori domestici: requisiti e istruzioni aggiornate

Le regole per il bonus 200 euro stanziato per tutti i lavoratori, compresi colf, baby sitter e badanti. Al via le domande online. Inps precisa i requisiti e le scadenze

Ferie non godute: fruizione in scadenza  il 30 giugno - Regole e sanzioni

Riepilogo di obblighi e sanzioni 2022 per i datori di lavoro in materia di ferie e permessi non goduti relativi al 2020

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.