HOME

/

FISCO

/

NUOVA IMU 2022

/

RIMBORSO IMU 2021 IN CASO DI SFRATTO PER MOROSITÀ: REGOLE E FAC-SIMILE

Rimborso IMU 2021 in caso di sfratto per morosità: regole e fac-simile

Sfratto per morosità: ecco come chiedere il rimborso dell'IMU 2021. Disponibile un fac simile

Con Decreto MEF del 30.09.2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 259 del 29.10.2021, sono state fissate le regole per il rimborso IMU 2021 della prima (o unica) rata non dovuta per convalida di sfratto per morosità. 

Si tratta di quanto disposto dall’articolo 4-ter, comma 2 del D.L. 73/2021 (c.d. “Decreto Sostegni-Bis”), disciplina di cui si riporta in seguito il riepilogo al pari di un fac-simile per effettuare la richiesta. 

1) Ambito di applicazione dell’esenzione IMU 2021 e rimborso

La misura in esame si applica alle persone fisiche che rispettano i seguenti requisiti:

  • possesso di un immobile;
  • concessione in locazione dell’immobile per uso abitativo;
  • ottenimento in proprio favore dell’emissione di una convalida di sfratto
  • per morosità del conduttore entro il 28.02.2020, la cui esecuzione è sospesa sino al 30.06.2021,
  • per 3 morosità successivamente al 28.02.2020, la cui esecuzione è sospesa fino al 30.09.2021 o fino al 31.12.2021.

Verificandosi simili presupposti viene riconosciuta l’esenzione per l’anno 2021 dal versamento dell’imposta municipale propria (IMU) relativa al predetto immobile, con diritto al rimborso:

  • della prima rata IMU relativa all’anno 2021 se versata entro il 16.06.2021;

dell’intera IMU2021 qualora il versamento sia avvenuto in un’unica soluzione (sempre entro il 16.06.2021).

2) Modalità di rimborso IMU

I soggetti aventi diritto al rimborso dell’IMU devono presentare un’istanza di rimborso al Comune competente, nella quale vanno incluse le informazioni che seguono:

ELEMENTI DA COMUNICARE NELL’ISTANZA DI RIMBORSO

generalità del contribuente

dati identificativi dell’immobile

possesso dell’immobile

concessione dell’immobile in locazione a uso abitativo

estremi del provvedimento con cui è stata ottenuta una convalida di sfratto per morosità entro il 28.02.2020, la cui esecuzione è sospesa sino al 30.06.2021 oppure una convalida di sfratto per 3 morosità successivamente al 28.02.2020, la cui esecuzione è sospesa fino al 30.09.2021 o fino al 31.12.2021

estremi del versamento della prima rata o dell’unica rata dell’IMU riferita all’anno 2021

importo di cui si chiede il rimborso

coordinate bancarie del beneficiario

3) Dichiarazione IMU

I soggetti beneficiari devono attestare: 

  • il possesso dei requisiti che danno diritto all’esenzione dall’IMU;
  • l’importo del rimborso

nello spazio dedicato alle annotazioni del modello di dichiarazione, che deve essere presentata a norma dell’articolo 1, comma 769 della Legge n. 160/2019.

4) Rimborso IMU: ecco il fac-simile per la richiesta

Di seguito viene riportato un esempio (fac-simile) di domanda per il rimborso dell’IMU 2021. Quanto detto, fermo restando che è necessario controllare preventivamente, sul sito internet del Comune di riferimento per l’immobile di interesse, la predisposizione di eventuali documenti necessari per presentare l’istanza.


Scarica il fac-simile in formato word  


La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

NUOVA IMU 2022 · 07/02/2023 Bolletta di liquidazione TARI: è atto impugnabile

La Cassazione chiarisce che anche gli atti atipici a certe condizioni sono impugnabili. Vediamo quando

Bolletta di liquidazione TARI: è atto impugnabile

La Cassazione chiarisce che anche gli atti atipici a certe condizioni sono impugnabili. Vediamo quando

Dichiarazione IMU obbligatoria per l'esenzione, vediamo per quali immobili

Il MEF si allinea alla giurisprudenza della Cassazione nel ritenere necessaria la dichiarazione IMU per non decadere dalla esenzione per certi immobili

Esenzione Imu residenze coniugi:  la Cassazione si adegua alla sentenza della Corte

Residenze disgiunte dei coniugi: prima applicazione da parte della cassazione della decisione 209/22 della Corte Costituzionale

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.