HOME

/

DIRITTO

/

PRIVACY 2022

/

DOTAZIONE DI BODY-CAM PER I POLIZIOTTI DI SCOTLAND YARD CHE OPERANO A LONDRA

Dotazione di body-cam per i poliziotti di Scotland Yard che operano a Londra

Ventiduemila poliziotti londinesi dalla prossima estate indosseranno una body-cam, per favorire una maggior trasparenza e professionalità

Nel Regno Unito, Il Metropolitan Police Service, la forza di polizia responsabile dell’area di Londra,  ha deciso di dotare, ciascuno dei 22 mila poliziotti di stanza a Londra di una body-cam.

Si tratta di una piccola telecamera, applicata sulla spalla del poliziotto che consentirà di riprendere ciò che avviene davanti ai gendarmi.
Il servizio viene realizzato avvalendosi di una società, la Axon Public Safety, che fornisce soluzioni per le forze dell’ordine, avendo vinto la gara d’appalto per la gestione del sistema.

Sul proprio sito si legge che tale tecnologia servirà a semplificare il lavoro svolto dai gendarmi quotidianamente e il tutto avverrà in piena trasparenza. Inoltre, le forze dell'ordine potranno raccogliere centinaia di ore di filmati video, migliaia di immagini digitali, e ore di registrazioni audio digitali ogni singola settimana.  Il sistema di archiviazione delle prove rende la ricerca facile ed immediata.

Sempre la Società fa sapere che, il modello di telecamera si basa su un processore che ne assicura l’alta funzionalità coniugandola con una manutenzione minima. L'hardware supporta la connettività wireless completa per l'attivazione, lo streaming e l'integrazione con applicazioni mobili e cloud.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Segui tutti gli aggiornamenti nel dossier dedicato alla Privacy

Tutta la normativa aggiornata sulla Privacy nel Commento breve al Regolamento europeo per la privacy

1) L'attivazione della telecamera richiede l'intervento dell'agente di polizia

Il materiale oggetto delle registrazioni sarà scaricato su server di Axon e ciò che non deve essere usato in un procedimento viene cancellato dopo 31 giorni, previa decisione che sarà adottata dalle autorità che svolgono le indagini..

Al soggetto ripreso è permesso di avanzare una richiesta scritta al fine di chiedere di visionare le immagini che lo riguardano.

Le autorità britanniche precisano che si tratta di uno strumento che aiuterà a raccogliere elementi, prove dirette e quanto altro che aiuti a risolvere dei crimini, per cui  non sarà impiegato per  monitorare i poliziotti e i loro eventuali abusi.

A parere di chi scrive restano da definire i problemi legati al trattamento dei dati personali, atteso che la ripresa a mezzo di telecamera rientra nel novero del trattamento dei dati personali, per cui –in una ottica di garanzia verso i cittadini – andrebbero regolamentati una serie di aspetti, quali: chi effettua il trattamento una volta che le immagini sono riversate sui server, chi si occupa della conservazione delle immagini, quali sono le misure di sicurezza previste, ecc.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PRIVACY 2022 · 27/06/2022 Trattamento dati nell'utilizzo del servizio di Google Analytics

I rischi in capo ai Titolari del trattamento dei dati personali collegati all’utilizzo del servizio di Google Analytics

Trattamento dati nell'utilizzo del servizio di Google Analytics

I rischi in capo ai Titolari del trattamento dei dati personali collegati all’utilizzo del servizio di Google Analytics

Cybersicurezza: le raccomandazioni dell'ANC sui prodotti legati alla Russia

Agenzia Nazionale Cybersicurezza: le raccomandazione della Circolare 4336/2021 sui prodotti legati al territorio russo

Come bloccare le chiamate indesiderate: in arrivo il nuovo Registro delle opposizioni

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Dpr sul nuovo Registro pubblico delle opposizioni: dal 31 luglio sarà possibile opporsi al telemarketing selvaggio anche da cellulare

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.