HOME

/

DIRITTO

/

PRIVACY 2022

/

INTERNET IN MODALITÀ WI-FI NEGLI UFFICI E LUOGHI PUBBLICI

Internet in modalità wi-fi negli uffici e luoghi pubblici

Il decreto legislativo 26/8/2016 n. 179 disciplina Internet in modalità wi-fi negli uffici e luoghi pubblici

Il decreto legislativo 26 agosto 2016, n. 179, all’art. 9 pone a carico dello Stato il compito di promuovere la diffusione della cultura digitale tra i cittadini con particolare riferimento ai minori e alle categorie a rischio di esclusione. In questo modo si tende a favorire lo sviluppo di competenze informatiche anche nell’ambito della pubblica amministrazione.

A tale proposito, in linea con gli obiettivi dell’Agenzia digitale europea, che fissa obiettivi per la crescita nell’Unione europea (UE) da raggiungere entro il 2020, l’agenda digitale propone di sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione per favorire l’innovazione, la crescita economica e il progresso.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Segui tutti gli aggiornamenti nel dossier dedicato alla Privacy

Tutta la normativa aggiornata sulla Privacy nel Commento breve al Regolamento europeo per la privacy

1) L'alfabetizzazione mediatica

L'alfabetizzazione mediatica rappresenta una grande sfida per la Commissione europea, nella misura in cui contribuisce a fornire ai cittadini europei gli strumenti per comprendere meglio l'ambiente digitale, sempre più preponderante nella società europea.

L'alfabetizzazione mediatica si riferisce alla capacità di accedere ai media, di comprendere e valutare criticamente diversi aspetti dei media e dei loro contenuti; oltre alla capacità di creare comunicazioni in una varietà di contesti.

L'alfabetizzazione mediatica permetterà ai cittadini europei di comprendere e analizzare meglio i messaggi e i contenuti mediatici che incontrano nella vita quotidiana e di acquisire le competenze necessarie per svolgere pienamente il loro ruolo di cittadini.

Essa contribuisce, inoltre, a salvaguardare il pluralismo e l'indipendenza dei mezzi di comunicazione. Permette di esprimere opinioni diverse in rappresentanza di vari gruppi sociali e favorisce lo sviluppo dei valori di tolleranza e di dialogo.

La ratio del d.lgs. n. 179/2016 consiste nel favorire la disponibilità di connettività alla rete Internet presso gli uffici pubblici e altri luoghi pubblici, privilegiando le scuole, gli ospedali e i luoghi di interesse turistico.
Una volta installata la banda larga presso queste strutture, va prevista la possibilità di mettere a disposizione degli utenti la porzione di banda non utilizzata dagli stessi uffici.

L’accesso alla rete da parte degli utenti avverrà attraverso un sistema di autenticazione tramite SPID, carta di identità elettronica o carta nazionale dei servizi.

Ci si auspica che questo provvedimento adottato dal Governo possa servire al Paese ad uscire dalla posizione di fanalino di coda in materia di società ed economia digitale in cui adesso è relegata in Europa (25esima su 28 Stati membri).

2) Riferimenti normativi

Decreto legislativo 26 agosto 2016, n. 179, recante “Modifiche ed integrazioni al Codice dell’amministrazione digitale di cui  al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, ai sensi dell’art. 1 della legge 7 agosto 2005, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”.

Raccomandazione 2009/625/CE della Commissione, del 20 agosto 2009, sull'alfabetizzazione mediatica nell'ambiente digitale per un'industria audiovisiva e dei contenuti più competitiva e per una società della conoscenza inclusiva.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PRIVACY 2022 · 17/08/2022 Pubblicità indesiderata: come ci si oppone alle chiamate sui cellulari?

Il registro delle opposizioni è attivo dal 27 luglio. Vediamo come iscriversi al servizio gratuito di opposizione alla pubblicità indesiderata su cellulari e numeri fissi

Pubblicità indesiderata: come ci si oppone alle chiamate sui cellulari?

Il registro delle opposizioni è attivo dal 27 luglio. Vediamo come iscriversi al servizio gratuito di opposizione alla pubblicità indesiderata su cellulari e numeri fissi

Nuovo Codice del consumo: i dati personali come modalità di pagamento del servizio

Da quest’anno diventano operative le modifiche al “Codice del consumo” che disciplinano la fornitura di contenuti e servizi digitali

Opporsi alla pubblicità sui cellulari:  dal 27 luglio attivo il Registro delle Opposizioni

Il MISE informa che dal 27 luglio sarà operativo il registro delle opposizioni per tutelare la privacy contro attività pubblicitarie invasive con l'estensione ai cellulari

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.