HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

MOBBING E DEQUALIFICAZIONE PROFESSIONALE

Mobbing e dequalificazione professionale

La facoltà del datore di lavoro di cambiare le mansioni al proprio dipendente tra rischio di dequalificazione professionale e mobbing - TRATTO DA LA CIRCOLARE DEL LAVORO N. 10 DEL 2 NOVEMBRE 2012 in abbonamento gratuito fino al 30 Novembre 2012

La dequalificazione professionale è un illecito utilizzo del dipendente in mansioni inferiori alle specifiche previste dal contratto di assunzione e diverse anche dal bagaglio professionale del dipendente stesso.

Per la giurisprudenza italiana invece  il mobbing è costituito da una condotta protratta nel tempo e diretta a ledere il lavoratore sul piano professionale o sessuale o morale o psicologico, attraverso una pluralità di atti (giuridici o meramente materiali, anche intrinsecamente legittimi) sorretti dalla volontà di perseguitare o emarginare il dipendente stesso (Cass. civ., Sez. lavoro, 09/09/2008, n. 22858). Il suo specifico intento e la sua protrazione nel tempo lo distinguono da singoli atti illegittimi (quale la mera dequalificazione) ed il fondamento della sua illegittimità è costituito dall'obbligo datoriale di adottare le misure necessarie a tutelare l'integrità fisica e la personalità morale del prestatore.

L’art. 2103 c.c. (come novellato dall'art. 13 dello Statuto dei lavoratori) non ha soppresso lo “ius variandi” ossia il diritto di cambiare mansioni al proprio dipendente riservato al datore di lavoro, sepre se  giustificato da insopprimibili esigenze organizzative ed aziendali,  ma ne regola l’esercizio. Ovviamente il datore di lavoro ha la facoltà di utilizzare il dipendente in nuove mansioni per esigenze organizzative dell'impresa, ma ciò deve avvenire sempre nel rispetto e nell'equivalenza delle nuove mansioni, della tutela del patrimonio professionale del lavoratore stesso e della sua collocazione nella struttura organizzativa aziendale, nonchè dell'esigenza che la nuova collocazione gli consenta anche di utilizzare e arricchire il patrimonio professionale precedentemente acquisito.

Da notare che ai sensi e per gli effetti dell’art. 2103 c.c., non esiste un diritto del lavoratore ad essere adibito alle ultime mansioni effettivamente svolte, ma a mansioni a queste equivalenti o superiori, che possono anche essere diverse e dipendono dal potere organizzativo della controparte.

Pertanto, poichè il lavoratore non ha diritto alla scelta delle proprie concrete mansioni, ma a veder valorizzato il proprio patrimonio professionale, senza dequalificazione rispetto alle posizioni precedenti e una volta che il datore di lavoro abbia effettuato una legittima assegnazione a mansioni equivalenti o superiori, il lavoratore non può richiedere la reintegra nelle precedenti.
 

NELLA CIRCOLARE SETTIMANALE DEL LAVORO di questa settimana una serie di domande e risposte su questo tema  a cura dell'AVV. R. STAIANO .

ISCRIVITI ALLA PROMOZIONE GRATUITA FINO AL 30 NOVEMBRE 2012: Abbonamento alla Circolare Settimanale + 4 Commenti a Sentenze ogni settimana

Ti potrebbero  interessare:

Visita la sezione dedicata agli E-book Lavoro e la Collana dei Pratici fiscali

1) La Circolare Settimanale del Lavoro n. 10 del 2 Novembre 2012

SOMMARIO

LA SETTIMANA IN BREVE
LE NOTIZIE PRINCIPALI DELLA SETTIMANA SU LAVORO E PREVIDENZA
Pagina 3

GLI APPROFONDIMENTI DELLA SETTIMANA
AMIANTO E BENEFICI CONTRIBUTIVI DI R. STAIANO
I presupposti per la concessione dei benefici contributivi previsti dall'art. 13, comma 8, della L. 257/1992 sono l'esposizione qualificata all'amianto e la sua durata ultradecennale.
LICENZIAMENTO DEL DIRIGENTE ED INDENNITA’ SUPPLEMENTARE DI R. STAIANO
Poiché il licenziamento dei dirigente non richiede necessariamente un giustificato motivo oggettivo, esso è consentito in tutti i casi in cui sia stato adottato in funzione di una ristrutturazione aziendale dettata da scelte imprenditoriali non arbitrarie, non pretestuose e non persecutorie.
 MALATTIA E CCNL TESSILI INDUSTRIA DI R. STAIANO
Il CCNL Tessili Industria, che scade il 31 marzo 2013, regola la malattia, con modalità diverse, degli operai, qualifiche speciali o intermedi ed impiegati.
SCHEDE INFORMATIVE CLIENTI 
RICHIESTA DI MANCATO PAGAMENTO DELLE RETRIBUZIONI - FAC SIMILE
Pagina 15
PIANO FORMATIVO, APPRENDISTATO ED ACCORDO AUTOSTRADE E TRAFORI - FAC SIMILE
Pagina 17
LE RISPOSTE DELL’ESPERTO
DEQUALIFICAZIONE PROFESSIONALE
Pagina 21

DOCUMENTAZIONE NAZIONALE
CIRCOLARI/PARERI DEL MINISTRO 
REGIONI 
INTERPELLI 
FAQ DEL MINISTERO DEL LAVORO SULLA SICUREZZA SUL LAVORO

NORMATIVA CONTRATTUALE 
CCNL
 CONTRATTI COLLETTIVI INTEGRATIVI PROVINCIALI
 ACCORDI AZIENDALI

GIURISPRUDENZA E PRASSI DELLA SETTIMANA 
GIURISPRUDENZA DI LEGITTIMITA’ E DI MERITO
 COMUNICATI, CIRCOLARI E MESSAGGI DELL’INPS
Pagina 27

LO SCADENZARIO PREVIDENZIALE DAL 5.11.2012 AL 18.11.2012
Pagina 32

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 07/12/2022 Modello Red pensionati: arriva la videoguida per la dichiarazione

INPS annuncia una nuova guida personalizzata per la dichiarazione reddituale RED relativa al 2020 per la quale è iniziata la campagna di solleciti

Modello Red pensionati: arriva la videoguida per la dichiarazione

INPS annuncia una nuova guida personalizzata per la dichiarazione reddituale RED relativa al 2020 per la quale è iniziata la campagna di solleciti

Guide turistiche: si prepara la riforma della professione

Audizione al ministero del Turismo di 7 associazioni delle guide turistiche per il progetto di riforma dell'accesso all'abilitazione professionale

Ispezioni sul lavoro: delega diretta dalle Procure

Nuovo protocollo di collaborazione tra INL e procure della repubblica: si amplia il campo dei controlli affidati all'ispettorato

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.