Speciale Pubblicato il 22/11/2017

Bollatura e numerazione libri sociali - versamenti

di Rag. Lumia Luigia

INPS online

La bollatura e vidimazione dei libri sociali, obbligo o facolta? Ecco il punto.

La bollatura e vidimazione del libro giornale e del libro degli inventari presso il registro imprese o presso notaio è facoltativa, ferma restando l’obbligatorietà della loro numerazione progressiva e l’assolvimento dell’imposta di bollo prima di essere messi in uso.

La legge 383/2001  ha soppresso l’obbligo della bollatura di alcuni libri obbligatori e modificato l’art. 2215 c.c., l’art. 39, comma 1, del d.p.r. 633/1972 (disciplina dell’IVA) e l’art. 22, comma 1 del d.p.r. 600/1973 (in materia di accertamento delle imposte sui redditi.

Ai sensi della citata normativa, è facoltativa la bollatura e vidimazione dei registri previsti dalla normativa fiscale e tributaria, ferma restando l’obbligatorietà della loro numerazione progressiva, in esenzione dell’imposta di bollo.

Per  i libri sociali delle società di capitali  resta l’obbligo della bollatura iniziale presso il Registro delle Imprese o presso un notaio.

I libri sociali, per i quali l'art. 2421 c.c. dispone che prima di essere messi in uso devono essere numerati in ogni pagina e bollati dall'ufficio del Registro delle Imprese o da un notaio, sono:
· libro dei soci
· libro delle obbligazioni
· libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee
· libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione o delle deliberazioni dell'amministratore unico o del consiglio di gestione
· libro delle adunanze e delle deliberazioni del collegio sindacale ovvero del consiglio di sorveglianza o del comitato per il controllo sulla gestione
· libro delle adunanze e delle deliberazioni del comitato esecutivo
· libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee degli azionisti
· libro delle strumenti finanziari emessi ai sensi dell'art. 2447 sexies c.c.

Dal 30 marzo 2009 è stato soppresso per le S.r.l. dell’obbligo di tenuta del libro soci, che è diventato facoltativo salvo che la sua tenuta non è prevista dallo statuto sociale.(art. 16 del D.L. n. 185 del 29/11/2008, convertito con L. n. 2 del 28/01/2009)

E' inoltre obbligatoria la numerazione e la bollatura di ogni altro libro o registro regolamentato da norme speciali quali (elenco non esaustivo):
· formulario di identificazione dei rifiuti trasportati - d.l.gs n.22/1997 artt.12 e 18 - d.m. n.145/1998
· registro raccolta/eliminazione di olii usati o esausti - d.p.r. n.691/1982 e d.m. 22/02/1984
· registro-giornale degli incarichi (registro tenuto dalle imprese di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto) - legge n.264/1991 art.6
· registro di contabilità lavori pubblici d.p.r. 554/1999 art. 183

 
Vediamo di riassumere tutti i costi a seconda della tipologia del soggetto.

Società di capitali e società consortili a responsabilità limitata


SOCIETA’ DI CAPITALI E SOCIETA’ CONSORTILI A RESPONSABILITA’ LIMITATA

LIBRI SOCIALI (obbligatori ex art. 2421 c.c.):
• libro dei soci (no per le società a responsabilità limitata, anche se semplificate);
• libro delle obbligazioni;
• libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee;
• libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione o delle deliberazioni dell’amministratore unico o del consiglio di gestione;
• libro delle adunanze e delle deliberazioni del collegio sindacale ovvero del consiglio di sorveglianza o del comitato per il controllo sulla gestione;
• libro delle adunanze e delle deliberazioni del comitato esecutivo;
• libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee degli azionisti;
• libro degli strumenti finanziari emessi ai sensi dell’art. 2447 sexies del Codice Civile;
• libro delle decisioni dei soci;
• libro delle decisioni degli amministratori;
• libro delle decisioni del collegio sindacale o del revisore nominati ai sensi dell’art. 2477 del Codice Civile;
ALTRI LIBRI PREVISTI DA LEGGI SPECIALI¹
 

TASSE CONCESSIONE GOVERNATIVA

 MARCHE DA BOLLO

DIRITTI DI SEGRETERIA

IMPORTI
- € 309,87 se il capitale sociale è
inferiore o uguale a euro 516.456,90
- € 516,46 se il capitale sociale è
superiore a euro 516.456,90
MODALITA' DI PAGAMENTO
-società di nuova costituzione: c/c
postale n. 6007 intestato a Agenzia
delle Entrate - bollatura e numerazioni
libri sociali (fotocopia dell’attestazione
va allegata al modello)
-società già esistenti: pagamento con
modello F24 codice tributo 7085
(fotocopia va allegata al modello)
SCADENZE
entro il 16 marzo di ogni anno
 

IMPORTI
n. 1 marca da bollo da € 16,00 ogni
100 pagine o frazione di 100

MODALITA'
• apposizione delle marche da bollo nell’ultima pagina numerata;
• versamento diretto con modello F23 – Codice Tributo 458T – Causale: Imposta di bollo su libri e registri. In tale caso la copia del modello F23 quietanzato dalla banca o dall’ufficio postale dovrà essere allegata al Modello L2. Gli estremi di tale pagamento dovranno, inoltre, essere riportati sulla prima o sull’ultima pagina di ciascun libro o registro
 
IMPORTI
€ 25,00 a libro

MODALITA' DI PAGAMENTO
• in contanti allo sportello;
• tramite bancomat;
• con altre modalità stabilite dalla Camera di Commercio di competenza
– Causale: Diritti di segreteria per bollatura libri.
 


¹LIBRI PREVISTI DA LEGGI SPECIALI
A titolo esemplificativo sono considerati registri soggetti a bollatura da norme speciali:

• registro operazioni di cambio (L. n. 1 del 5/01/1956) esente da bollo e tassa CC.GG.;

• registro dei premi (L. n. 1216 del 29/10/1961) esente da bollo e tassa CC.GG.;
• registro di produzione esente da bollo e tassa CC.GG.;
• registro/libro giornale degli incarichi (L. n. 264 dell’8/08/1991) tenuto dalle imprese di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto;
• registro dei palinsesti (L. n. 223 del 06/08/1990);
• libro giornale delle autenticazioni delle girate (RD n. 239 del 29/03/1942);
• registro di carico-scarico degli olii usati;
• registro di contabilità dei lavori pubblici;
• registro dei fidi;
• formulari di identificazione dei rifiuti trasportati (D.Lgs. n. 22 del 05/02/1997) esente da bollo, tassa CC.GG. e diritti di segreteria;
• registro dei programmi;
• registro di carico/scarico dei rifiuti;
• registro di carico/scarico dei rifiuti speciali (art. 190 co. 6 del D. Lgs.vo 152/2006 come modificato dall’art. 2 co. 24bis del D. Lgs.vo n. 4/2008)
• registro prezzi esente da bollo e tassa CC.GG.;
• registro di raccolta occasionale fondi esente da bollo e tassa CC.GG.;
• registro degli affari (tenuto dalle agenzie immobiliari);
• registro tenuto dai produttori di congegni automatici, semiautomatici, elettrici ed elettronici per il gioco da trattenimento o di abilità;

Società di persone - ditte individuali


SOCIETÀ DI PERSONE - DITTE INDIVIDUALI – CONSORZI – COOPERATIVE - ASSOCIAZIONI – SOCIETÀ SEMPLICI – FONDAZIONI

LIBRO GIORNALE E LIBRO INVENTARI (vidimazione facoltativa)
 
TASSE CONCESSIONE GOVERNATIVA
 
IMPORTI
- € 67,00 ogni 500 pagine o frazione
di 500
 
MODALITA’ DI PAGAMENTO
-c/c postale n. 6007 intestato a Agenzia delle Entrate - c.c.g.g. (l’attestazione
deve essere allegata)
oppure
-marche di concessione governativa da applicare sull’ultima pagina numerata
MARCHE DA BOLLO
 
IMPORTI
- n. 2 marche da bollo da € 16,00 ogni 100 pagine o frazione di 100
MODALITA’
• apposizione delle marche da bollo nell’ultima pagina numerata;
• versamento diretto con modello F23 – Codice Tributo 458T – Causale: Imposta di bollo su libri e registri. In tale caso la copia del modello F23 quietanzato dalla banca o dall’ufficio postale dovrà essere allegata al Modello L2. Gli estremi di tale pagamento dovranno, inoltre, essere riportati sulla prima o sull’ultima pagina di ciascun libro o registro
DIRITTI DI SEGRETERIA
 
IMPORTI
€ 25,00 a libro
MODALITA’ DI PAGAMENTO
• in contanti allo sportello;
• tramite bancomat;
• con altre modalità stabilite dalla Camera di Commercio di competenza
Causale: Diritti di segreteria per bollatura libri.
 

ALTRI LIBRI SOCIALI (vidimazione facoltativa) E LIBRI PREVISTI DA LEGGI SPECIALI¹
 
TASSE CONCESSIONE GOVERNATIVA
 
IMPORTI
- € 67,00 ogni 500 pagine o frazione
di 500
 
MODALITA’ DI PAGAMENTO
-c/c postale n. 6007 intestato a Agenzia delle Entrate - c.c.g.g. (l’attestazione
deve essere allegata)
oppur
-marche di concessione governativa da applicare sull’ultima pagina numerata
MARCHE DA BOLLO
 
IMPORTI
- n. 1 marca da bollo da € 16,00  ogni 100 pagine o frazione di 100
MODALITA’
• apposizione delle marche da bollo nell’ultima pagina numerata;
• versamento diretto con modello F23 – Codice Tributo 458T – Causale: Imposta di bollo su libri e registri. In tale caso la copia del modello F23 quietanzato dalla banca o dall’ufficio postale dovrà essere allegata al Modello L2. Gli estremi di tale pagamento dovranno, inoltre, essere riportati sulla prima o sull’ultima pagina di ciascun libro o registro
DIRITTI DI SEGRETERIA
 
IMPORTI
€ 25,00 a libro
MODALITA’ DI PAGAMENTO
• in contanti allo sportello;
• tramite bancomat;
• con altre modalità stabilite dalla Camera di Commercio di competenza
Causale: Diritti di segreteria per bollatura libri

 


Attenzione:


1. LE COOPERATIVE
sono obbligate alla tenuta dei libri previsti dall’art. 2421 c.c., la cui vidimazione obbligatoria è soggetta al pagamento degli stessi diritti e bolli delle società di persone;
2. LE COOPERATIVE EDILIZIE sono soggette a una tassa di concessione governativa di Euro 16,75 ogni 500 pagine o frazione (invece di 67,00 delle altre cooperative) e al versamento dei diritti di Euro 25,00;
3. LE COOPERATIVE SOCIALI E LE ONLUS sono esenti dal pagamento dall'imposta di bollo e dalle tasse di concessione governativa ai sensi degli artt. 17 e 18 del D.lgs. 460/97 (sono comunque soggette al pagamento dei 25,00 € dei diritti di segreteria), previa dichiarazione da apporre nell’ultima pagina del libro, debitamente sottoscritta dal legale rappresentante.


¹LIBRI PREVISTI DA LEGGI SPECIALI
A titolo esemplificativo sono considerati registri soggetti a bollatura da norme speciali:
• registro operazioni di cambio (L. n. 1 del 5/01/1956) esente da bollo e tassa CC.GG.;
• registro dei premi (L. n. 1216 del 29/10/1961) esente da bollo e tassa CC.GG.;
• registro di produzione esente da bollo e tassa CC.GG.;
• registro/libro giornale degli incarichi (L. n. 264 dell’8/08/1991) tenuto dalle imprese di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto;
• registro dei palinsesti (L. n. 223 del 06/08/1990);
• libro giornale delle autenticazioni delle girate (RD n. 239 del 29/03/1942);
• registro di carico-scarico degli olii usati;
• registro di contabilità dei lavori pubblici;
• registro dei fidi;
• formulari di identificazione dei rifiuti trasportati (D.Lgs. n. 22 del 05/02/1997) esente da bollo, tassa CC.GG. e diritti di segreteria;
• registro dei programmi;
• registro di carico/scarico dei rifiuti;
• registro di carico/scarico dei rifiuti speciali (art. 190 co. 6 del D. Lgs.vo 152/2006 come modificato dall’art. 2 co. 24bis del D. Lgs.vo n. 4/2008)
• registro prezzi esente da bollo e tassa CC.GG.;
• registro di raccolta occasionale fondi esente da bollo e tassa CC.GG.;
• registro degli affari (tenuto dalle agenzie immobiliari);
• registro tenuto dai produttori di congegni automatici, semiautomatici, elettrici ed elettronici per il gioco da trattenimento o di abilità;



Prodotti per Bollo e concessioni governative, Libri Sociali

prodotto_fiscoetasse
16,25 € + IVA

IN PROMOZIONE A

12,40 € + IVA

fino al 15/09/2019

prodotto_fiscoetasse
599,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

399,00 € + IVA


Commenti

Ho una sas e da poco trasformata in srl, devo fare la vidimazione iniziale dal notaio dei nuovi libri, mi chiedono il versamento della tassa annuale di 309,87 ma la c.c.i.a.a. dice che devo farlo l'anno prossimo, io ora cosa presento per farmeli vidimare?

Commento di federica (16:51 del 21/06/2011)

Oggi, con tutta le tecnologia, e rintracciabilità, dobbiamo andare alla posta per pagare un bollettino, quando si potrebbe pagare on line. Se fosse qualche possibilità, vorrei saperlo Grazie

Commento di Carmen (13:22 del 16/05/2018)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)