HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

CODATORIALITÀ, DISTACCHI E MODELLO UNIRETE: LE ISTRUZIONI INAIL

Codatorialità, distacchi e modello Unirete: le istruzioni INAIL

INAIL chiarisce l'inquadramento dei lavoratori in codatorialità e distacco, responsabilità solidale e regole per i premi, istruzioni per gli infortuni

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con circolare n. 31 del 3 agosto 2022  INAIL fornisce le istruzioni operative in relazione ai profili assicurativi di competenza dell’Istituto per i  rapporti di lavoro in regime di codatorialità, con particolare riferimento 

  • all’inquadramento previdenziale e assicurativo, 
  • agli adempimenti nei confronti dell’Inail per l’assicurazione dei lavoratori in codatorialità e in distacco presso un’impresa in rete.

L'istituto sottolinea che l’impresa indicata come datore di lavoro di riferimento è quella alla quale è imputato ai fini previdenziali e assicurativi il lavoratore in codatorialità ed è, quindi, considerata datore di lavoro a tutti gli effetti e tenuta ad assolvere tutti gli obblighi previsti per l’assicurazione contro gli infortuni e le malattie professionali.

 Vengono inoltre  indicate le regole per la determinazione dei premi dovuti e i profili operativi connessi alla responsabilità solidale, le istruzioni da seguire in caso di infortunio e di malattia professionale.

Inail richiama  su tema anche  le indicazioni fornite dall'Ispettorato nazionale del lavoro nella nota n. 315 di febbraio 2022.

Adempimenti INAIL datore di lavoro in codatorialità

Il datore di lavoro di riferimento  deve  assolvere a tutti gli obblighi previsti per l’assicurazione contro gli

infortuni e le malattie professionali dal decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno

1965, n. 1124 e in particolare:

1) a presentare le denunce  riguardanti le lavorazioni  esercitate, al fine di fornire tutti gli elementi e le indicazioni richiesti per la  valutazione del rischio e la determinazione del premio di assicurazione, comprese le modificazioni di estensione e di natura del rischio già coperto dall'assicurazione  e la cessazione della lavorazione non oltre il trentesimo giorno da quello in cui le modificazioni o variazioni suddette si sono verificate;

2) ad effettuare l’autoliquidazione annuale dei premi

3) a presentare le denunce di infortunio e di malattia professionale ed a effettuare le comunicazioni degli infortuni a fini statistici e informativi  in caso di evento lesivo accaduto al lavoratore in codatorialità.


Trovi qui il Testo Unico  sulla sicurezza - D.Lgs 81 2008 - aggiornato a gennaio 2020

Ti puo  interessare l'ebook  "Lavoro e sicurezza: Casi reali " di R. Staiano. Formulario completo con giurisprudenza e facsimili di ricorso.

Tag: INAIL INAIL LAVORO DIPENDENTE LAVORO DIPENDENTE LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 04/10/2022 Assunzione colf e badanti: contratto da integrare

I nuovi obblighi sulla trasparenza dei rapporti di lavoro vanno applicati anche dai datori di lavoro domestico. Vediamo come

Assunzione colf e badanti: contratto da integrare

I nuovi obblighi sulla trasparenza dei rapporti di lavoro vanno applicati anche dai datori di lavoro domestico. Vediamo come

Professionisti e Gestione separata: le istruzioni INPS aggiornate

Inps adegua le indicazioni sull'obbligo di iscrizione alla Gestione separata dei professionisti con Cassa, e sulle sanzioni dopo la sentenza della Consulta 2022

Incentivi assunzione giornalisti 2022: 12 milioni nel Fondo Editoria

DPCM in arrivo con 12 milioni per l’assunzione di giovani giornalisti e professionisti digitali e per la trasformazione dei contratti giornalistici co.co.co

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.