HOME

/

DIRITTO

/

CORSI ACCREDITATI PER COMMERCIALISTI E REVISORI LEGALI 2022

/

ENTI LOCALI: PROROGA AL 31.03 DEL TERMINE PER DELIBERAZIONE BILANCIO PREVISIONE 2022-2024

Enti locali: proroga al 31.03 del termine per deliberazione bilancio previsione 2022-2024

Con decreto del ministero dell'interno si proroga il termine di approvazione del bilancio di previsione degli enti locali 2022-2024

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con notizia pubblicata sul proprio sito internet in data 22 dicembre l'IFEL Fondazione ANCI informa che la Conferenza Stato-Città ed autonomie locali ha approvato la proposta dell'Anci e dell'UPI per la proroga al 31 marzo 2022 del termine di deliberazione del bilancio di previsione 2022-24.

Di conseguenza con Decreto del Ministero dell'interno del 24 dicembre pubblicato in GU n 309 del 30.12 si stabilisce che il termine per la deliberazione del bilancio di previsione 2022/2024 da parte degli enti locali è differito al 31 marzo 2022. 

La nota specifica che in questo modo si rende così più agevole il percorso di definizione degli equilibri finanziari, anche in relazione alle numerose norme contenute nel Ddl Bilancio 2022 in fase di esame parlamentare e alla necessità di adeguare le aliquote dell'addizionale comunale all'Irpef ai nuovi scaglioni degli imponibili previsti nella stessa legge di bilancio.
Con la proroga del termine, viene contestualmente autorizzato l'esercizio provvisorio per il trimestre gennaio-marzo 2022 fino al 31.03.

Ricordiamo che l'art. 151, comma 1, del testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (TUEL), fissa al 31 dicembre il termine per la deliberazione da parte degli enti locali del bilancio di previsione, riferito ad un orizzonte temporale almeno triennale e dispone che il termine può essere differito con decreto del Ministro dell'interno, d'intesa con il Ministro dell'economia e delle finanze, sentita la Conferenza Stato-città ed autonomie locali, in presenza di motivate esigenze.

La conferenza Stato-città ha inoltre approvato:

  • il riparto del FSC 2022, che vedrà significativi incrementi di risorse per gli interventi di rafforzamento dei servizi sociali, del servizio di trasporto alunni disabili e degli asili nido, nonché per l'incremento delle risorse a ristoro del taglio a suo tempo operato con il dl n. 66 del 2014. Il riparto assicura inoltre che nessun Comune contribuisca alla perequazione, che a sua volta procede nel suo percorso, come previsto dalla progressione annuale;
  • il riparto di circa 208 milioni di euro per il ristoro delle perdite registrate sul gettito dell'addizionale comunale all'Irpef per effetto delle agevolazioni statali sulla produttività del lavoro e sulla cedolare secca sugli affitti. 

Allegato

Decreto Ministero interno differimento 2022 bilancio enti locali

Tag: CORSI ACCREDITATI PER COMMERCIALISTI E REVISORI LEGALI 2022 CORSI ACCREDITATI PER COMMERCIALISTI E REVISORI LEGALI 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CORSI ACCREDITATI PER COMMERCIALISTI E REVISORI LEGALI 2022 · 16/05/2022 Debiti fuori bilancio enti locali: il giudizio del revisore

Debiti fuori bilancio degli enti locali e sostenibilità finanziaria: aspetti contabili e il giudizio del revisore

Debiti fuori bilancio enti locali: il giudizio del revisore

Debiti fuori bilancio degli enti locali e sostenibilità finanziaria: aspetti contabili e il giudizio del revisore

Dichiarazione Aiuti di Stato: arriva il NO del MEF alla proroga

L'Associazione Nazionale Commercialisti chiede di prorogare dal 30 giugno al 31 ottobre l'invio della dichiarazione aiuti covid il MEF risponde di NO. Vediamo perché

Professionisti con COVID e   stop adempimenti: novità in arrivo

Si rafforza la tutela per i professionisti che contraggono il Covid e non possono rispettare le scadenze. Approvato un emendamento di retroattività nella conversione del Dl 21 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.