Tools

Quadro RW 2024 (Foglio Excel)

139,90€ + IVA

IN SCONTO 149,00

E Book

Come leggere la busta paga (eBook)

9,90€ + IVA

IN SCONTO 10,90

E Book

La pensione ai superstiti

9,90€ + IVA

IN SCONTO 10,90
HOME

/

FISCO

/

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI

/

BONUS PER LE FARMACIE PER LA TELEMEDICINA: LE ISTANZE FINO AL 31 DICEMBRE

Bonus per le farmacie per la telemedicina: le istanze fino al 31 dicembre

Farmacie e telemedicina nei piccoli Comuni: ecco il bonus sotto forma di credito d'imposta. Vediamo come richiederlo, attenzione è un bonus a esaurimento risorse

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il Decreto del 30 ottobre del Ministero della salute pubblicato in GU n 297 del 15 dicembre 2021 prevede un bonus per le farmacie dei piccoli centri.

In particolare, il bonus è relativo alle spese sostenute dalle farmacie che operano nei Comuni o centri abitati con meno di 3mila abitanti che hanno sostenuto nel 2021 spese per l’acquisto e/o il noleggio di apparecchiature necessarie per le prestazioni di telemedicina. 

Bonus farmacie telemedicina

Il decreto  individua i criteri e le modalità di attribuzione  del contributo,  sotto  forma  di  credito  d'imposta, riconosciuto dall'art. 19-septies del decreto-legge 28 ottobre  2020, n. 137, in favore delle farmacie per favorire l'accesso a prestazioni di telemedicina da parte dei cittadini dei piccoli centri urbani.

In particolare, possono accedere al contributo le farmacie che operano in comuni o centri abitati con meno di 3.000 abitanti.

Il contributo, sotto forma  di  credito  d'imposta, è riconosciuto, fino a un importo massimo di  3.000 euro per ciascun beneficiario, nella misura del 50  per  cento  delle spese ammissibili  nel  limite  delle  risorse disponibili, pari a 10.715 milioni di euro per l'anno 2021.

Bonus farmacie telemedicina: spese ammissibili

Sono ammissibili all'agevolazione le spese  sostenute  nell'anno 2021 per l'acquisto e  il  noleggio  delle  seguenti  apparecchiature necessarie per  l'effettuazione  delle  prestazioni  di  telemedicina individuate dall'art. 3 del decreto del Ministro della salute 16 dicembre 2010:
a) dispositivi per la  misurazione  con  modalità  non  invasiva della pressione arteriosa;
b) dispositivi  per  la  misurazione  della  capacità polmonare tramite auto-spirometria;
c) dispositivi per la  misurazione  con  modalità non  invasiva della saturazione percentuale dell'ossigeno;
d) dispositivi per il monitoraggio  con  modalità non  invasive della pressione arteriosa e dell'attività cardiaca  in  collegamento funzionale con i centri  di  cardiologia  accreditati  dalle  Regioni sulla  base  di  specifici   requisiti   tecnici,   professionali   e strutturali;
e) dispositivi    per    consentire     l'effettuazione     di elettrocardiogrammi con modalità di telecardiologia  da  effettuarsi in collegamento con centri di cardiologia accreditati  dalle  regioni sulla  base  di  specifici   requisiti   tecnici,   professionali   e strutturali.

Bonus farmacie telemedicina: presenta l'istanza

Ai fini del riconoscimento del contributo le farmacie interessate presentano, a decorrere  dal  giorno successivo alla pubblicazione del decreto e fino al 31 dicembre 2021, un'apposita istanza al Ministero della salute, esclusivamente per via telematica, attraverso le specifiche funzionalità rese disponibili dal Sistema tessera sanitaria gestito dal Ministero dell'economia e delle finanze, anche tramite sistema regionale.
Nell'istanza i soggetti richiedenti:
a) indicano gli elementi identificativi  della  farmacia  e  del soggetto titolare della stessa;
b) dichiarano il possesso dei requisiti;
c) riportano l'elenco delle spese sostenute nel 2021 in relazione all'acquisto o al noleggio delle apparecchiature di cui  all'art.  4, indicando l'identificativo  univoco  attribuito   dal   Sistema   di interscambio nonché i file XML delle relative  fatture  elettroniche acquisite ai sensi dell'art. 1 del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127 ovvero  i  file  pdf  della  copia  delle  fatture  analogiche rilasciate  dai  fornitori  ove questi   ultimi   siano   esonerati dall'obbligo di fatturazione elettronica;
d)  indicano  l'ammontare  del  credito  d'imposta   teoricamente spettante;
e) dichiarano che l'acquisto o noleggio, oggetto  della  fattura, per cui si richiede il beneficio del presente decreto,  sia  relativo ad apparecchiature necessarie per l'effettuazione di  prestazioni  di telemedicina;
f) rilasciano il consenso al trattamento dei dati personali.

Attenzione il credito d'imposta è riconosciuto dal Ministero della  salute secondo l'ordine cronologico di presentazione delle istanze, tramite il Sistema tessera sanitaria, e fino  all'esaurimento  delle  risorse disponibili. 

Allegato

Decreto Bonus farmacie piccoli centri
Fonte immagine: Foto di moakets da Pixabay

Tag: AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 22/12/2023 Esonero contributivo parità di genere: al via le domande con certificazioni 2023

Istruzioni aggiornate sull'esonero contributivo per le aziende con certificazione parità di genere entro il 31.12.2023. Non serve rifare domanda per chi l'ha già presentata

Esonero contributivo parità di genere: al via le domande con certificazioni 2023

Istruzioni aggiornate sull'esonero contributivo per le aziende con certificazione parità di genere entro il 31.12.2023. Non serve rifare domanda per chi l'ha già presentata

Fringe benefits 2022: regolarizzazioni d'ufficio

Istruzioni Uniemens sulla gestione dei fringe benefits 2022 innalzati a 3000 euro e dei 200 euro di bonus benzina. Variazioni massive d'ufficio in arrivo

Assistenza anziani: legge delega in vigore

Pubblicata in GU la legge delega per un nuovo sistema di assistenza agli anziani non autosufficienti, con fondi del PNRR. Ecco il testo e i dettagli

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.