HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2024

/

NASPI E DISCOLL 2022: NUOVI REQUISITI E DURATA

NASPI e DisCOLL 2022: nuovi requisiti e durata

NASPI 2022 con requisiti semplificati e agli over 55 niente riduzioni per 7 mesi - Dis Coll con durata raddoppiata. Le novità in legge di bilancio 2022 e le indicazioni INPS

Ascolta la versione audio dell'articolo

La  legge di bilancio  2022 -M legge 234 2021- ha apportato numerose modifiche agli ammortizzatori sociali.  

Vediamo di seguito le novità previste in tema di indennità di disoccupazione ovvero :

  1. NASPI l'indennità di sostegno al reddito dei  lavoratori dipendenti 
  2. DIS COLL l'indennità di sostegno al reddito  per gli  autonomi iscritti (SOLO) alla Gestione separata INPS 

Sull'argomento l'istituto previdenziale ha già emanato le istruzioni operative  con le circolari n. 2 (su NASPI) e n. 3 ( su DisColl),  del 5 gennaio 2021.

Novità NASPI 2022 

L'accesso alla Naspi viene reso piu facile. Infatti si prevede per gli eventi di disoccupazione che si verificano  dal 1° gennaio 2022 che:

  • non venga piu richiesto il requisito di 30 giornate di lavoro effettivo e 
  • la riduzione del trattamento (3% al mese) scatterà dal sesto mese invece che dal terzo .

Inoltre per  i lavoratori che abbiano compiuto 55 anni alla data della presentazione della NASPI, la riduzione dell'importo scatta dall'ottavo mese di fruizione (211 giorno per la precisione).

Ulteriore novità: la Naspi  2022 sara riconosciuta anche ai lavoratori  a tempo indeterminato delle cooperative e dei consorzi della filiera agricola e zootecnica,compresi gli apprendisti

Questi lavoratori quindi non sono più destinatari dall’anno di competenza 2022 delle disposizioni in materia di indennità di disoccupazione agricola. Sul punto la circolare fornisce specifici esempi di applicazione riguardo al calcolo dei periodi.

Ricordiamo  gli altri  requisiti  per la NASPI che restano immutati: 

a)  stato di disoccupazione; 

b) avere  nei quattro anni precedenti l'inizio della disoccupazione, almeno 13 settimane di contributi.

La contribuzione richiesta 

La misura dell’aliquota contributiva richiesta ai datori di lavoro relativa alla Naspi è pari all’1,61% dell’imponibile contributivo (1,31% in applicazione dell’articolo 2, comma 25, della legge n. 92 del 2012 e 0,30% a titolo di contributo integrativo per l’assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria, destinabile al finanziamento dei fondi interprofessionali per la formazione continua, introdotto dall’articolo 25, quarto comma, della legge 21 dicembre 1978, n. 845).

L'istituto sottolinea che  per gli apprendisti del settore agricolo la procedura sarà aggiornata per il recepimento della qualifica di apprendista sulle matricole contraddistinte con C.S.C. 1.01.06 e per il nuovo carico contributivo.

Inoltre anche per i lavoratori agricoli  trova applicazione l’obbligo di versamento del c.d. ticket di licenziamento, da cui sono esenti invece i lavoratori con contratto di apprendistato. Per l'assolvimento dell'obbligo di versamento va utilizzato il codice causale  già in uso " M400".

Novità Dis-Coll in legge di bilancio 2022

La legge di bilancio modifica anche l'indennità di disoccupazione riservata ai  collaboratori iscritti alla gestione separata dell'INPS cd. Dis Coll. 

In precedenza era prevista la riduzione dell'importo della Dis-Coll  del 3% ogni mese, dal quarto mese di fruizione e  la durata della stessa era pari alla metà della durata del contratto di collaborazione calcolato dal 1° gennaio dell'anno civile antecedente la cessazione del rapportoentro un massimo di sei mesi. 

Dal 2022  per  la Dis Coll , le riduzioni  dell'importo scattano  a partire dal sesto mese  di fruizione.

Inoltre  l'indennità sarà  corrisposta mensilmente per un numero di mesi pari ai mesi accreditati nel periodo che va dal primo gennaio dell'anno precedente la cessazione del lavoro e fino alla cessazione del rapporto , senza considerare eventuali periodi contributivi già considerati  per  precedenti erogazioni,  con una durata massima di 12 mesi. 

Ai titolari di Dis-Coll  viene riconosciuta dal 2022  la copertura figurativa utile ai fini pensionistici per l'intero periodo,  entro  la misura di  1,4 volte il massimo mensile della prestazione.

La circolare  INPS n. 3  2022 specifica che ad esempio, assumendo che l’importo massimo mensile dell’indennità DIS-COLL per l’anno 2022 sia pari a 1.335,40 euro, la predetta contribuzione figurativa per l’anno 2022 è riconosciuta solo entro il limite di retribuzione di 1.869,56 euro (1.335,40 euro per 1,4 = 1.869,56 euro).

L'istituto preannuncia ulteriori istruzioni sulle procedure di versamento della nuova contribuzione per assegnisti e dottorandi in prossimi messaggi.

Domande NASPI e DISCOLL

 Le domande di Naspi e DIS COLL vanno inviate all'INPS esclusivamente in via telematica, utilizzando i  canali messi a disposizione per i cittadini e per gli Istituti di Patronato nel sito internet dell’INPS.

Le credenziali di accesso sono attualmente le seguenti:

  • • SPID di livello 2 o superiore;
  • • Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
  • • Carta nazionale dei servizi (CNS).

In alternativa al portale web, la prestazione DIS-COLL può essere richiesta tramite il servizio di Contact Center integrato, telefonando al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente) oppure al numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).

Ti potrebbero interessare

Visita la sezione delle Promozioni in continuo aggiornamento

Tag: LEGGE DI BILANCIO 2024 LEGGE DI BILANCIO 2024 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2024 · 12/07/2024 Affitti brevi: modifiche alla disciplina fiscale apportate dalla Legge di bilancio 2024

Le modifiche apportate alla disciplina fiscale degli affitti brevi dalla Legge di bilancio 2024

Affitti brevi: modifiche alla disciplina fiscale apportate dalla Legge di bilancio 2024

Le modifiche apportate alla disciplina fiscale degli affitti brevi dalla Legge di bilancio 2024

Rottamazione quater: prossima scadenza 31 luglio

Rottamazione quater: come ricevere i bollettini via mail in vista della prossima scadenza di fine luglio

Adeguamento rimanenze di magazzino: pronti i coefficienti di maggiorazione

Il MEF ha pubblicato il decreto con i coefficienti per l'adeguamento delle rimanenze di magazzino: vediamo i dettagli

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.