HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

PRESTAZIONI INPS E TUTELA FIGLI IN CASO DI OMICIDIO DEL CONIUGE

1 minuto, Redazione , 16/07/2021

Prestazioni INPS e tutela figli in caso di omicidio del coniuge

Le indicazioni e la procedura INPS per il recupero di pensioni indennita e invalidita dagli autori di omicidio del partner per la tutela degli eredi. Circolare INPS n. 109 2021

Con la circolare 109 del 15 luglio 2021 ( VEDI SOTTO , l'Inps fornisce le indicazioni sulle procedure per il recupero di prestazioni pensionistiche o assistenziali da autori del reato di omicio del partner , a seguito del divieto di imputare i crediti ai loro figli. 

A questo propostico la legge 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di bilancio 2020) aveva introdotto alcune norme per il il recupero dei crediti vantati nei confronti dell’autore di un delitto di omicidio commesso contro il coniuge, anche separato, e anche contro  l’altra parte dell’unione civile, contro la persona stabilmente convivente o legata da relazione affettiva.

In particolare si prevede che crediti vantati dallo Stato o da Istituti previdenziali e/o assicurativi pubblici nei confronti degli autori di un delitto di omicidio del partner, sorti in conseguenza della commissione del reato medesimo, non siano imputabili ai beni ereditari trasmessi ai figli minori oppure maggiorenni non economicamente autosufficienti, nati dalle predette relazioni, purché estranei alla condotta delittuosa.

Questo per tutelare i figli dell'autore del reato di omicidio  in quanto a loro volta sono  considerati vittime dell’evento delittuoso.

Pertanto la norma prevede che lo Stato,  gli Istituti previdenziali e/o assicurativi pubblici, nonché gli enti privati gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza  hanno il  divieto di avviare  procedure esecutive nei confronti dei figli, minori oppure maggiorenni non economicamente autosufficienti, dell’autore del reato, a sua volta deceduto, aggredendo i loro beni ereditari.

A seguito del predetto divieto di cui ai commi 486-487 il legislatore, al comma 488, prevede la copertura finanziaria per gli oneri derivanti dai precedenti commi Sono interessati i crediti i pendenti al momento dell’entrata in vigore della legge (1° gennaio 2020) circoscritti per ora al triennio 2020-2022 ,  delle seguenti tipologie:

  •  indennità di malattia, 
  • pensione di inabilità o di assegno ordinario di invalidità,
  •  prestazione di invalidità civile .

La circolare fornisce quindi i dettagli per  l'esercizio dell’azione surrogatoria per il recupero di prestazioni pensionistiche,  per il recupero di prestazioni pensionistiche  e per il recupero dell’indennità di malattia.

QUI la circolare INPS 109 del 15 luglio 2021 

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO PENSIONI: QUOTA 100 E NOVITÀ 2021 PENSIONI: QUOTA 100 E NOVITÀ 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITO DI CITTADINANZA · 24/09/2021 Reddito di cittadinanza: al via le domande del bonus extra per nuove attività

Inps ha pubblicato le istruzioni per la richiesta delle 6 mensilità aggiuntive di Reddito di Cittadinanza per chi apre un attività. In arrivo un ulteriore circolare

Reddito di cittadinanza: al via le domande del bonus extra per nuove attività

Inps ha pubblicato le istruzioni per la richiesta delle 6 mensilità aggiuntive di Reddito di Cittadinanza per chi apre un attività. In arrivo un ulteriore circolare

Pensioni: ecco  l'elenco dei nuovi lavori usuranti e gravosi:

La proposta di nuove mansioni usuranti e gravose che potrebbe entrare nella riforma previdenziale prevista per il prossimo anno, in sostituzione di Quota 100

Concorso Guardia di finanza 2021:1409 posti disponibili

Bando, requisiti, posti disponibili, come fare domanda per il concorso Guardia di finanza 2021 per 1409 allievi con diploma superiore - Scadenza 9 ottobre 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.