IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 29/07/2020

Licenziamento collettivo:può comprendere anche le risoluzioni consensuali

Tempo di lettura: 2 minuti
licenziamento collettivo lavoratori

Nuovo orientamento della Cassazione: le dimissioni per rifiuto di trasferimento vanno conteggiate nella procedura collettiva di riduzione di personale

Commenta Stampa

Le dimissioni del lavoratore per mancata accettazione del trasferimento  rientrano nel conteggio delle cessazioni che  fanno scattare le regole  del licenziamento collettivo se in numero maggiore di 5 in 120 giorni.  Questo il nuovo indirizzo affermato dalla Corte di Cassazione nella  sentenza n. 15401 del 20 luglio 2020 che si adegua alla  posizione presa dalla Corte di Giustizia europea nella causa C. 422/2014, l’11 novembre 2015. Nel caso di specie riguardava un lavoratore licenziato per giustificato motivo oggettivo per una riorganizzazione della realtà aziendale datrice di lavoro che  ne aveva contestato  anche la natura solo verbale e la natura ritorsiva

 Sia il Tribunale che la Corte di Appello di Milano avevano rigettato il ricorso del lavoratore    avendo verificato l'effettiva esigenza economica dell'azienda nella riorganizzazione e esternalizzazione delle mansioni precedentemente affidate al lavoratore e anche l'impossibilità di repechage  in altre posizioni lavorative. La cassazione respinge le motivazioni legate a questo aspetto mentre accoglie la contestazione del ricorrente sul fatto che il recesso è illegittimo in quanto non rispettoso  della procedura di  licenziamento collettivo . Nel sesto motivo di ricorso  il lavoratore aveva infatti segnalato  che nello stesso periodo si era verificato il  caso di dimissioni  di una collega per mancata accettazione del trasferimento che   rientra  tra le fattispecie che devono essere conteggiate per la definizione di procedura collettiva  ,  per cui in azienda erano stati raggiunti i limiti previsti di 5 licenziamenti in 120 giorni che  fanno scattare specifiche regole procedurali, non rispettate però dall'azienda  nel licenziamento del lavoratore.

La Cassazione afferma infatti che " alla luce di una corretta interpretazione dell'articolo 1, paragrafo 1, primo comma,lettera a) della Direttiva 98/59/CE del Consiglio del 20 luglio 1998 rientra nella nozione di «licenziamento» il fatto che un datore di lavoro  proceda, unilateralmente e a svantaggio del lavoratore, ad una modifica sostanziale degli elementi essenziali del contratto di lavoro per ragioni non inerenti alla persona del lavoratore stesso, da cui consegua la cessazione del contratto di lavoro, anche su richiesta dal lavoratore medesimo (Corte di Giustizia UE 11 novembre 2015 in causa C-422/14, p.ti da 50 a 54).

Per  questo motivo la Corte territoriale ha violato il superiore principio di diritto nell'escludere la  rilevanza, ai fini del computo dei lavoratori determinanti la configurabilità di un  licenziamento collettivo, di "alcune ... risoluzioni consensuali"  derivanti "dalla mancata  accettazione di un trasferimento" .

La sentenza di appello viene quindi cassata e inviata per un nuovo giudizio alla corte di appello in diversa composizione


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2022-01-06
Prestito Extra 2021 - Verifica della regolarità
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2060-12-31
Gestione fiscale del fondo svalutazione crediti (excel)
In PROMOZIONE a 22,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2022-12-31
Analisi di Bilancio - Pacchetto completo (pdf + excel)
In PROMOZIONE a 91,70 € + IVA invece di 130,75 € + IVA fino al 2060-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE