HOME

/

NORME

/

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

/

FATTURA CON PARTITA IVA ERRATA: COME REGOLARIZZARE

1 minuto, Redazione , 27/05/2020

Fattura con partita Iva errata: come regolarizzare

Correzione dell’ errore con autofattura e senza nota di variazione: lo chiarisce l Agenzia delle Entrate

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il committente che abbia indicato in fattura la sua partita Iva e non quella del Gruppo IVA (nei confronti del quale la fattura è stata emessa), può regolarizzare l’errore con autofattura, anche senza comunicarlo preventivamente al prestatore. Quest’ultimo, in tale ipotesi, non risulta tenuto a correggere l’errore con una nota di variazione ma basta che annoti sul registro Iva vendite l’avvenuta regolarizzazione da parte del committente mediante autofattura.

Ciò è quanto ha chiarito l' Agenzia delle Entrate con Risposta n. 133 del 18 maggio 2020 (consultabile in allegato) all’interpello sottopostole dal titolare di una impresa individuale che, a seguito di emissione di fattura verso il committente, si accorgeva della presenza nel proprio cassetto fiscale di una autofattura del cliente stesso, contenente la partita Iva del gruppo Iva cui lo stesso apparteneva.

Il cliente aveva infatti proceduto a regolarizzare la fattura originariamente emessa, in considerazione del fatto che ” la fattura ricevuta dal gruppo Iva, con indicazione della partita Iva del singolo aderente ante adesione, in luogo della partita Iva di gruppo, è da considerarsi irregolare e, quindi, da regolarizzare”. (risoluzione 72/E del 1° agosto 2019).

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all’interpello qui esaminato chiarisce che la regolarizzazione può avvenire mediante autofattura del committente, senza che questo comunichi preventivamente l’errore al prestatore. Conseguentemente quest’ultimo non è più tenuto ad emettere una nota di variazione per correggere l’irregolarità ma basta che annoti sul registro IVA vendite l’avvenuta regolarizzazione da parte del committente conservando l’autofattura. Sarà quindi possibile detrarre l’imposta originariamente addebitata senza dovere annotare tale documento sui propri registri Iva.

Allegato

Agenzia Entrate Risposta n. 133 del 18.05.20

Tag: CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE · 06/11/2022 Fringe benefit 2022 fino a 600 euro anche per le utenze domestiche

Inclusi nei fringe benefit ai lavoratori anche le utenze domestiche; i chiarimenti dell'Agenzia per i datori di lavoro sulla nuova disciplina del welfare aziendale

Fringe benefit 2022 fino a 600 euro anche per le utenze domestiche

Inclusi nei fringe benefit ai lavoratori anche le utenze domestiche; i chiarimenti dell'Agenzia per i datori di lavoro sulla nuova disciplina del welfare aziendale

Cessione e sconto bonus edilizi ed errori nella Comunicazione: i chiarimenti dell'Agenzia

Bonus edilizi: come rimediare agli errori commessi nella compilazione della Comunicazione dell'opzione di cessione o sconto e novità introdotte dai decreti Aiuti e Aiuti bis

Rivalutazione retribuzioni per  premi INAIL dal 1° luglio 2022

Aggiornati i limiti di retribuzione imponibile per il calcolo dei premi INAIL , validi a partire dal 1 luglio 2022 nella circolare 33 del 2.9.2022. Tabella di sintesi 2013-2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.