HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

PENSIONI: ACCREDITI SEMPLIFICATI

2 minuti, Redazione , 31/03/2020

Pensioni: accrediti semplificati

Inps semplifica le modalità di accredito pensioni e indennità in Posta e banca . Eliminati alcuni modelli Circolare INPS N. 48 2020

Con la circolare n. 28 pubblicata il 29 marzo 2020 l’Istituto comunica le innovazioni  in corso  per  le procedure di identificazione dei titolari delle prestazioni pensionistiche e non pensionistiche con quelli dell’intestatario/cointestatario dello strumento di riscossione .

Grazie al rafforzamento del sistema telematico di scambio dei dati con Poste Italiane e gli Istituti di credito incaricati dei pagamenti ,   a partire dal 10 aprile 2020 vengono  eliminati i  modelli :

  • AP03” (riscossione pensione a mezzo istituti di credito),
  • AP04” (riscossione pensione attraverso Poste Italiane),
  • “SR163” e “SR185” (riscossione prestazioni non pensionistiche), 

che dovevano essere  compilati e convalidati  agli sportelli di Poste Italiane e degli Istituti di credito dove il beneficiario della prestazione ha rapporti di conto corrente. La novità entra in vigore , per le prestazioni pensionistiche e non pensionistiche erogate dall’Istituto mediante l’accredito :

  • su conto corrente bancario o postale,
  • su libretto di deposito a risparmio bancario nominativo dotato di codice IBAN,
  • su libretto di risparmio postale nominativo dotato di codice IBAN o
  • su carta prepagata ricaricabile dotata di codice IBAN.

In sostanza gli istituti si scambieranno i dati senza bisogno che il pensionato faccia da tramite con  la compilazione e la consegna dei moduli cartacei .

In questo momento di crisi per il  virus COVID-19, l'accelerazione di queste procedure informatiche consente di ridurre gli spostamenti e i rischi connessi , per la salute pubblica ed è comunque un grande passo avanti per la semplificazione e digitalizzazione anche per il futuro. 

La circolare spiega, in particolare che "attraverso l’utilizzo di un  Data Base Condiviso - già previsto dai vigenti contratti di servizio - vengono svolte le attività di controllo della congruenza fra i dati in possesso dell’Istituto (dati identificativi del titolare della pensione e codice IBAN del conto/libretto/carta indicato per la sua riscossione) e quelli conosciuti da Poste Italiane e dagli Istituti di credito incaricati dei pagamenti (dati identificativi dell’intestatario/cointestatario del conto/libretto/carta), favorendo così lo svolgimento del servizio di titolarità dell’IBAN, in caso di prima liquidazione, e del servizio di allineamento dell’IBAN, nel corso del pagamento delle rate successive alla prima liquidazione".

Sono fatte salve le indicazioni operative già in vigore con riferimento ai beneficiari di prestazioni a sostegno del reddito erogate su conti correnti esteri.

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO PENSIONI: QUOTA 100 E NOVITÀ 2021 PENSIONI: QUOTA 100 E NOVITÀ 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS · 23/09/2021 Green pass: tra gli obblighi per i datori non c'è la comunicazione di sospensione

Adempimenti, controlli, sanzioni sull'obbligo di Green pass in vigore il 15 ottobre. Certificato verde anche per colf e badanti. Il testo del decreto

Green pass: tra gli obblighi per i datori non c'è la comunicazione di sospensione

Adempimenti, controlli, sanzioni sull'obbligo di Green pass in vigore il 15 ottobre. Certificato verde anche per colf e badanti. Il testo del decreto

ISCRO: si puo fare domanda di riesame

Entro il 12 ottobre o entro 20 giorni dalla risposta dell'INPS il ricorso in caso di diniego dell'indennità di continuità reddituale per gli iscritti alla Gestione Separata

Regime agevolato  pensioni estere: anche per la previdenza integrativa

Interpello 616 /2021 :l'Agenzia ammette l'applicazione dell'imposta agevolata per i trasferimenti al Sud, sulla pensione complementare prima dell' età pensionabile. Vediamo perchè

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.