HOME

/

NORME

/

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

/

AGEVOLAZIONI IVA 4% DISABILI: NUOVA RISPOSTA DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

3 minuti, Redazione , 12/03/2020

Agevolazioni IVA 4% disabili: nuova risposta dell'Agenzia delle Entrate

Agevolazioni IVA 4% auto per disabili: attenzione ai verbali attestanti la disabilità

Nel caso in esame, in cui il verbale della commissione medica per il riconoscimento dell'invalidità civile ha riconosciuto il minore "invalido con necessità di assistenza continua non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita (L. 18/80)" e in possesso dei requisiti di cui all'art. 4 del D.L. n. 5 del 2012 in quanto "è affetto da handicap psichico o mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell'indennità di accompagnamento (art. 30, comma 7, L. 388/2000)", ai fini delle agevolazioni è sufficiente questo certifcato. E' questo quanto chiarito dall'Agenzia delle Entrate nella risposta all'interpello 79 del 27 febbraio 2020, allegata a questo articolo.

Ma andiamo con ordine.

Un padre di un figlio con disabilità ha chiesto chiarimenti all'Agenzia delle Entrate in merito alle agevolazioni IVA che gli spettano data la situazione. In particolare, la Commissione medica presso il Centro medico legale Inps, ha emesso due verbali contrastanti:

  • a) Verbale di invalidità civile in cui riconosceva il minore "Minore invalido con necessità di assistenza continua non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita (L. 18/80) - indennità di accompagnamento". Conseguentemente attestava i requisiti di cui all'art. 4 del d.l. n. 5 del 2012 dichiarando "è affetto da handicap psichico o mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell'indennità di accompagnamento;
  • b) Verbale per l'accertamento dell'handicap ai sensi della legge n. 104 del 1992, nel quale dopo aver riconosciuto il minore "portatore di handicap in situazione di gravità ai sensi dell'art.3, comma 3, l. 5/2/1992, n.104" attestava che "l'interessato non possiede alcun requisito di cui all'art. 4 del D.L. 9 febbraio 2012 n. 5".

Il genitore si è rivolto all'Agenzia delle Entrate chiedendo se spettino al disabile le agevolazioni fiscali nonostante il verbale di handicap riporti la dicitura " l'interessato non possiede alcun requisito di cui all'art. 4 del D.L. 9 febbraio 2012 n. 5 ".

In generale è prevista un'aliquota IVA ridotta al 4% per le cessioni o importazioni di veicoli adattati ai disabili in condizioni di ridotte o impedite capacità motorie, anche prodotti in serie, in funzione delle suddette limitazioni fisiche. Tale agevolazione, inizialmente prevista per i soli disabili muniti di patente speciale, è stata estesa ai medesimi soggetti non muniti di patente speciale ed ai familiari di cui essi risultino fiscalmente a carico. Infine, è stata ulteriormente ampliata la platea dei beneficiari, inserendo tra questi anche i soggetti con disabilità psichica di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell'indennità di accompagnamento e gli invalidi con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni, a prescindere dall'adattamento del veicolo.

Con circolare 11 maggio 2001, n. 46/E è stato precisato che la documentazione necessaria per fruire dei benefici fiscali in favore di soggetti con disabilità psichica, è la seguente:

  • verbale di accertamento emesso dalla Commissione di cui all'articolo 4 della legge n. 104 del 1992, da cui risulti che il soggetto si trova in situazione di grave disabilità, ai sensi dell'articolo 3 della medesima legge, derivante da disabilità psichica;
  • certificato di attribuzione dell'indennità di accompagnamento, di cui alle leggi 11 febbraio 1980, n. 18 e 21 novembre 1988, n. 508, emesso dalla Commissione per l'accertamento dell'invalidità civile di cui alla legge 15 ottobre 1990, n. 295 (oggi emesso dall'INPS in base all'articolo 20, comma 1, del decreto-legge 1 luglio 2009, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n. 102).

Come anticipato, nel caso di specie, l'Agenzia delle Entrate ha riconosciuto la spettanza delle agevolazioni fiscali.

Allegato

Risposta interpello 79 del 27.02.2020

Tag: ADEMPIMENTI IVA 2022 ADEMPIMENTI IVA 2022 ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE · 24/06/2022 Superbonus 110: il quadro riassuntivo dell'Agenzia sulla maxi detrazione

Superbonus 110: un quadro completo su scadenze, soggetti beneficiari, edifici interessati, tipologie di interventi e spese ammesse, sconto o cessione e adempimenti procedurali

Superbonus 110: il quadro riassuntivo dell'Agenzia sulla maxi detrazione

Superbonus 110: un quadro completo su scadenze, soggetti beneficiari, edifici interessati, tipologie di interventi e spese ammesse, sconto o cessione e adempimenti procedurali

Superbonus e altri bonus edilizi: i chiarimenti sulle modifiche normative

Tutti i chiarimenti dell'Agenzia sulle disposizioni normative che si sono susseguite nel tempo in materia di Superbonus e altri Bonus edilizi: pubblicata la Circolare n. 19/2022

Regime agevolato ricercatori e docenti rientrati in Italia: i chiarimenti delle Entrate

L'Agenzia scioglie alcuni dubbi sull'estensione del regime agevolato per ricercatori e docenti rientrati in Italia prima del 2020: il testo della Circolare del 24.05.2022 n. 17

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.