HOME

/

FISCO

/

RIMBORSO IVA 2021

/

ADEMPIMENTI IVA A CARICO DEL CURATORE

1 minuto, Redazione , 17/02/2020

Adempimenti IVA a carico del curatore

Obblighi di dichiarazione e adempimenti IVA tra l’apertura e la chiusura del fallimento: L’Agenzia delle Entrate chiarisce a chi spettano.

Gli adempimenti IVA e gli obblighi di dichiarazione volti anche all'acquisizione di crediti d'imposta riguardanti il periodo che intercorre tra la data di apertura e quella di chiusura del fallimento, sono a carico del curatore. Ciò anche se la società sia tornata in bonis nell’ambito della procedura di concordato fallimentare con assuntore (soggetto al quale vengono trasferite tutte le attività della procedura concorsuale).

E' quanto chiarito dall’Agenzia delle Entrate, mediante Risposta n. 34 del 7 febbraio 2020 (consultabile nel file allegato).

Nel caso esaminato, il curatore istante desiderava sapere chi fosse il soggetto legittimato (egli stesso ovvero l’assuntore) ad eseguire gli adempimenti fiscali, come la dichiarazione IVA, anche al fine di acquisire eventuali crediti di imposta e cederli all’assuntore.

Come previsto dal decreto IVA (cfr. l'art. 74-bis, comma 2), per le operazioni effettuate successivamente all'apertura del fallimento o all'inizio della liquidazione coatta amministrativa gli adempimenti previsti dal decreto, anche se è stato disposto l'esercizio provvisorio, devono essere eseguiti dal curatore o dal commissario liquidatore.

L’Agenzia ha chiarito inoltre che, gli adempimenti in questione (riguardanti il periodo in cui la società era soggetta a procedura concorsuale), spettano al curatore e che la chiusura del fallimento per intervenuta definitività del decreto di omologazione del concordato fallimentare con assuntore, non pregiudica la legittimazione del curatore fallimentare ad eseguire i connessi adempimenti fiscali.

Viene quindi affermato che il curatore è legittimato a presentare la dichiarazione IVA finale e richiedere il rimborso del credito IVA da erogare all'assuntore.

Allegato

Agenzia Entrate Risposta n. 34 del 2020

Tag: ADEMPIMENTI IVA 2021 ADEMPIMENTI IVA 2021 RIMBORSO IVA 2021 RIMBORSO IVA 2021 CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA TASSAZIONE DELLE PMI · 16/08/2021 Legittimo il rimborso delle imposte versate per errore con Ravvedimento operoso

Le somme versate per errore con ravvedimento possono essere richieste a rimborso, in quanto errore formale che non implica riconoscimento del debito d’imposta

Legittimo il rimborso delle imposte versate per errore con Ravvedimento operoso

Le somme versate per errore con ravvedimento possono essere richieste a rimborso, in quanto errore formale che non implica riconoscimento del debito d’imposta

Anche il rimborso IVA è contestabile dal fisco senza limiti di tempo

Il fisco può opporre rifiuto al rimborso dell’IVA anche quando sono superati i termini decadenziali, ma solo in relazione alla verifica dei requisiti sostanziali

Assonime chiede il rinvio del Modello IVA a giugno 2021 per sbloccare il credito congelato

La dichiarazione IVA 2021 recepisce i versamenti sospesi “Covid” congelando una parte del credito: Assonime, per evitare ciò, propone il rinvio della scadenza al 30 giugno 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.