Rassegna stampa Pubblicato il 11/02/2020

Naspi 2020 e altre indennità: importi aggiornati

Tempo di lettura: 2 minuti
indennità soldi

Gli importi massimi di indennità di disoccupazione, DIS-Coll, disoccupazione agricola, LSU, assegni Fondi Credito ordinari ed emergenziali per il 2020

Sono stati comunicati dall'INPS nella Circolare 20 del 10.2.2020 gli importi , in vigore dal 1° gennaio 2020, delle  seguenti prestazioni  economiche:

  • trattamenti di integrazione salariale,
  • assegno ordinario e dell’assegno emergenziale per il Fondo di solidarietà del Credito,
  • assegno emergenziale per il Fondo di solidarietà del Credito Cooperativo,
  • indennità di disoccupazione NASpI, indennità di disoccupazione DIS-COLL,
  • indennità di disoccupazione agricola
  • assegno per le attività socialmente utili LSU.

Indennità di disoccupazione NASpI:  la retribuzione a riferimento per il calcolo è pari a € 1.227,55 per il 2020. L’importo massimo mensile  per il 2020, € 1.335,40.

Indennità di disoccupazione DIS-COLL: la retribuzione da prendere a riferimento è pari  a € 1.227,55 per il 2020. L’importo massimo mensile  è pari a € 1.335,40.

Indennità di disoccupazione agricola:    con riferimento ai periodi di attività svolti nel 2019, si applicano gli importi massimi stabiliti per tale ultimo anno: € 1.193,75 (massimale più alto) e a € 993,21 (massimale più basso).

 Assegno per attività socialmente utili: L’importo mensile dell’assegno spettante ai lavoratori che svolgono attività socialmente utili è pari, dal 1° gennaio 2020, a € 595,93. 

 Trattamenti di integrazione salariale 

Con  Retribuzione  Inferiore o uguale a 2.159,48:     Importo  lordo   998,18                importo netto  939,89 euro

Con Retribuzione  Superiore a 2.159,48 :                   Importo lordo  1.199,72              importo netto   1.129,66 euro

Detti importi massimi devono essere incrementati  del 20% per i trattamenti di integrazione salariale concessi in favore delle imprese del settore edile e lapideo per intemperie stagionali.

Fondo Credito - Assegno ordinario:

Retribuzione mensile lorda (euro) Inferiore a      2.184,24: massimale  euro 1.186,29

Retribuzione mensile lorda  tra  2.184,24 – 3.452,74          massimale  euro 1.367,35

Retribuzione mensile lorda  Superiore a     3.452,74:          massimale  euro  1.727,41

Fondo Credito  - Assegno emergenziale:

Massimali assegno emergenziale (euro)

Retribuzione tabellare annua lorda

Importo al lordo della riduzione 5,84% (art. 26, L. n. 41/1986)

Importo al netto della riduzione 5,84%  (euro)

Inferiore a 41.829,33

2.443,35

2.300,66

Compresa tra 41.829,33 – 55.037,77

2.752,41

Superiore a 55.037,77

3.852,34

Fondo Credito cooperativo

Massimali assegno emergenziale Fondo del credito cooperativo (euro)

Retribuzione tabellare annua lorda

Importo al lordo della riduzione 5,84% (art. 26, L. n. 41/1986)

Importo al netto della riduzione 5,84%

Inferiore a 39.543,11

2.343,44

2.206,58

Compresa tra 39.543,11– 55.152,24

3.151,99

Superiore a 55.152,24

3.666,06

Fonte: Inps





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)