Rassegna stampa Pubblicato il 21/01/2020

Agevolazioni ai giovani dalla Cassa dei Dottori Commercialisti

Tempo di lettura: 1 minuto
agevolazioni

Polizza RC professionale gratuita per i primi tre anni di iscrizione. Continuano le agevolazioni della Cassa.

L’impegno della Cassa dei Dottori Commercialisti nel sostegno ai giovani in fase di avvio dell’attività professionale continua.

Dopo i 3 milioni stanziati per l’acquisto di beni strumentali all’attività professionale e la costituzione di studi associati nel 2020, vengono ora previste agevolazioni per la copertura assicurativa.
La polizza assicurativa per la responsabilità civile professionale dei dottori commercialisti è resa gratuita dal 1° gennaio 2020 per i primi tre anni di iscrizione.

La CNPADC, a seguito della procedura di gara, ha infatti stipulato la polizza assicurativa con la Società Reale Mutua di Assicurazioni.

Chi sono i soggetti che possono usufruire di tale agevolazione.

Si tratta dei dottori commercialisti:

  • iscritti per la prima volta alla CNPADC con data decorrenza iscrizione non anteriore al 1/1/2020;
  • che non hanno compiuto i 35 anni di età alla data di decorrenza dell’iscrizione;
  • con corrispettivi rientranti nel volume di affari IVA non superiori a € 55.000,00 dichiarati alla CNPADC;

Che cosa copre la polizza.

L’agevolazione consiste in una polizza “base” che pertanto tutela:

  • l’attività ordinaria e tradizionale (quale la contabilità, i dichiarativi, il visto di conformità, le sanzioni fiscali erogate al cliente per colpa del professionista ecc.);
  • non rientrano nella copertura eventuali sinistri avvenuti in data antecedente a quella di coesistenza dei requisiti che hanno determinato la data di decorrenza dell’ iscrizione.

In aggiunta, i commercialisti neoiscritti, potranno volontariamente estendere la copertura gratuita ad una polizza integrativa che prevede costi agevolati (e parametrati al reddito) per ulteriori attività rispetto all’assicurazione “base” (come lo svolgimento di una carica direttiva all’interno di una società). Quest'ultima polizza può avere durata soltanto pari a quella gratuita.

L'iniziativa di welfare della CNPADC costituisce un ulteriore passo verso l'obiettivo di garantire una tutela sempre più ampia dei propri iscriti, con particolare riferimento alle esigenze dei giovani commercialisti.

Fonte: Fisco e Tasse





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)