Rassegna stampa Pubblicato il 30/12/2019

Distacco sindacale Modello AP 123 : nuovi chiarimenti

Tempo di lettura: 1 minuto
rappresentanza sindacale

INPS precisa che per le richieste di aspettativa o distacco sindacale per i lavoratori delle aziende private nel 2020 sarà ancora utilizzabile il modello AP123

L'INPS ha pubblicato il 27.12.2019 il messaggio 4835 ad integrazione delle istruzioni fornite con il messaggio n. 3971 del 31.10.2019, sulle comunicazioni di aspettativa o distacco sindacale  a carico dei soli datori di lavoro che denunciano con flusso Uniemens.  Nel precedente messaggio era stato comunicato che per i soli casi di aspettativa per carica politica o sindacale, viene richiesta la valorizzazione della retribuzione teorica utile all’accredito figurativo . I dati dichiarati nel flusso sostituiranno, in futuro, le attestazioni cartacee (modello AP 123) Sono esclusi i flussi UniEmens-ListaPosPA.

Si precisa ora che per consentire una adeguata sperimentazione per i dati del 2020 sarà ancora possibile utlizzare il modello  AP123 in alternativa o ad integrazione   dei dati del  flusso UniEmens .

Viene anche specificato che per i lavoratori in distacco sindacale assicurati al Fondo Ferrovie dello Stato o al Fondo di Quiescenza Poste, restano in vigore, sino a nuove disposizioni, le  modalità di attestazione  vigenti.

Il messaggio chiarisce quindi che per un  primo periodo di sperimentazione, ,per i dati riferiti all’anno 2020 sarà comunque possibile acquisire, in alternativa o ad integrazione del flusso Uniemens il modello AP 123 debitamente compilato,  che dovrà essere allegato alla domanda annuale di accredito della contribuzione figurativa e che, come di consueto, sarà sottoposto alla prescritta validazione dell’Ispettorato territoriale del lavoro. La modalità resta valido inoltre per tutte i casi di impossibilità di utilizzo del flusso , dovuta a cause estranee alla volonta del datore di lavoro 

qualora il datore di lavoro ometta le informazioni nei relativi flussi UniEmens, la contribuzione figurativa e la contribuzione aggiuntiva eventualmente versata preservano le condizioni di validità purché risulti la sussistenza delle condizioni riportate nelle disposizioni dell’Istituto nella circolare n. 129/2019.

L'istituto annuncia infine  che per consentire ai lavoratori di controllare per tempo le dichiarazioni contributive rese dall’azienda, nel corso del 2020 sarà realizzato una nuova applicazione nella procedura “Consultazione Info Previdenziali (cd. CIP) per dipendenti privati” che consentirà ai lavoratori in aspettativa politica o sindacale ovvero in distacco sindacale o di visualizzare le informazioni presenti in Estratto Conto.

In tema di lavoro dipendente ti potrebbero interessare i nostri ebook in pdf e fogli di calcolo.
Oppure  il volume Formulario completo del lavoro  di M. Marrucci (libro di carta - Maggioli editore 850 formule - 600 pagine)

Fonte: Inps




Prodotti consigliati per te

67,51 € + IVA
46,47 € + IVA
14,90 € + IVA
13,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)