Rassegna stampa Pubblicato il 24/06/2019

Lavoro, disoccupazione, CIG 2019: i dati aggiornati

welfare aziendale operaie

Assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato in crescita fino ad aprile 2019 ma anche le ore di cassa integrazione

E stato pubblicato il report congiunto INPS,  ISTAT e Ministero del lavoro  sui dati dell'occupazione nel primo trimestre 2019 .

Si evidenzia  un leggero aumento dell’occupazione sia rispetto al quarto  trimestre 2018 sia su base annua.

 Il tasso di occupazione destagionalizzato si porta al 58,7% (+0,1 punti in confronto al trimestre precedente) tornando ai livelli pre-crisi e sfiorando il livello
massimo del secondo trimestre del 2008 (58,8%).
Prosegue la crescita tendenziale dell’occupazione dipendente in termini sia di occupati (+0,5%, Istat, Rilevazione sulle forze di lavoro) sia di posizioni lavorative riferite ai settori dell’industria e dei  servizi (+1,7%, Istat, Rilevazione Oros). Lo stesso andamento si riscontra nei dati del Ministero del lavoro e delle politiche sociali tratti dalle Comunicazioni obbligatorie (CO) rielaborate(  +376 mila posizioni lavorative nel primo trimestre 2019 rispetto al primo del 2018) e nei dati dell’Inps-Uniemens riferiti alle sole imprese private (+351 mila posizioni lavorative al 31 marzo 2019 rispetto al 31 marzo 2018).

L’aumento tendenziale delle posizioni lavorative dipendenti interessa tutte le classi dimensionali d’impresa . Cresce anche il  lavoro indipendente che , secondo l’Istat, mostra una crescita sia congiunturale (+7 mila occupati, +0,1%), dopo un calo di  quarto trimestri consecutivi.

Le posizioni lavorative dipendenti presentano nel primo trimestre 2019  un  saldo positivo di 138 mila . La crescita riguarda tutti i settori  produttivi ma si concentra sui contratti a tempo  indeterminato (+207 mila) mentre quelle a tempo determinato subiscono una  riduzione (-69 mila). L’incidenza delle trasformazioni sul totale degli ingressi a tempo  indeterminato (attivazioni e trasformazioni) raggiunge il 28,5% con un incremento di 6,5 punti  percentuali rispetto al trimestre precedente.

 Dopo quasi sei anni di continua crescita  invece si riduce il numero dei lavoratori in somministrazione (-20 mila unità corrispondenti a  -5,1% nei dati Inps-Uniemens). 

 Per quanto riguarda Cassa Integrazione Guadagni  i dati di maggio 2019  dell'Osservatorio INPS evidenziano  un aumento del 6,3% nel numero di ore  complessivamente autorizzate  che sono 25.208.214 rispetto allo stesso mese del 2018 (23.718.372). L'aumento  riguarda soprattutto la cassa integrazione  straordinaria ,  mentre scende la cassa integrazione ordinaria e in deroga; nel dettaglio:

  • Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO) le ore sono state 8.636.935, in diminuzione del 20,1% rispetto a maggio 2018;
  • Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria ( CIGS) le ore sono state 16.540.632, in aumento del 35% rispetto a maggio 2018;
  • Cassa Integrazione Guadagni in Deroga (CIGD) le ore sono state 30.647, in diminuzione del 95,3% rispetto a maggio 2018.

Infine  per quanto riguarda le prestazioni di disoccupazione  i dati INPS  segnalano che ad aprile 2019 sono state presentate:

  • 118.549 domande di NASpI,
  • 1.171 di DIS-COLL e
  • tre domande di mobilità,

per un totale di 119.723 domande, segnando una diminuzione del 1,7% rispetto ad aprile 2018.

I

In tema di lavoro dipendente ti potrebbero interessare i nostri ebook in pdf e fogli di calcolo.
Oppure  il volume Formulario completo del lavoro  di M. Marrucci (libro di carta - Maggioli editore 850 formule - 600 pagine)

Fonte: Inps


1 FILE ALLEGATO



Prodotti per La rubrica del lavoro , Lavoro Dipendente

44,92 € + IVA

IN PROMOZIONE A

23,09 € + IVA
14,33 € + IVA

IN PROMOZIONE A

9,52 € + IVA
6,48 € + IVA

IN PROMOZIONE A

5,66 € + IVA
70,86 € + IVA

IN PROMOZIONE A

32,65 € + IVA
29,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

23,20 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)