HOME

/

FISCO

/

RIMBORSO IVA 2021

/

MODELLO IVA TR: RETTIFICABILE ENTRO IL 30.4 DI OGNI ANNO

2 minuti, Redazione , 19/11/2018

Modello IVA TR: rettificabile entro il 30.4 di ogni anno

Possibile modificare elementi del Modello IVA TR già inviato, entro il termine di presentazione della dichiarazione IVA annuale

Con la risoluzione 82/E del 14.11.2018 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che è possibile rettificare un modello IVA TR per modificare elementi che non incidono sulla destinazione e/o sull’ammontare del credito infrannuale, entro il termine di scadenza della dichiarazione IVA annuale, ossia 30.04 di ogni anno, sempreché l'eccedenza IVA non sia già stata rimborsata ovvero compensata.

Il caso riguarda l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili che ha chiesto all’Agenzia delle Entrate un parere in merito alla possibilità di integrare un modello IVA TR presentato, per modificare i dati esposti nel quadro  TD.
L’Agenzia delle Entrate ricorda che:

  • il modello IVA TR viene utilizzato dai contribuenti, in presenza di determinate condizioni, per ottenere il rimborso del credito IVA relativo a periodi inferiori all’anno (c.d. infrannuale) oppure la compensazione del credito IVA. Il modello va presentato telematicamente entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento, utilizzando il modello approvato dall’Agenzia delle Entrate, disponibile sul suo sito internet;
  • con la risoluzione n. 99/E/2014 è stata prevista la possibilità di integrare/rettificare il modello IVA TR tramite l’invio di un modello integrativo, per cambiare la destinazione del credito IVA infrannuale da compensazione a rimborso o viceversa, entro la data in cui viene “effettivamente” trasmessa la dichiarazione IVA annuale;
  • con la circolare 35/E/2015 è stato ribadito il concetto esposto con la risoluzione 99/E/2014, ossia che il mutamento di destinazione può avvenire solo ed esclusivamente entro la data effettiva di presentazione della dichiarazione IVA annuale, e a condizione che non sia già stato disposto il rimborso o compensato il credito. Nella circolare, inoltre, è stato chiarito che entro gli stessi termini è possibile correggere anche le indicazioni rese con riguardo:
    • al presupposto per ottenere il rimborso;
    • alla richiesta di esonero dalla presentazione della garanzia;
    • alla sussistenza dei requisiti per accedere all’erogazione prioritaria, non eseguite o eseguite non correttamente all’interno del quadro TD tempestivamente presentato.

Fatte tali premesse l’Agenzia ritiene pertanto che:

  • si possa presentare un modello IVA TR rettificativo entro i termini di presentazione della dichiarazione IVA annuale, al fine di integrare/modificare elementi (quali, ad esempio, la richiesta di esonero dalla produzione della garanzia fideiussoria, l’apposizione del visto di conformità, l’attestazione dei requisiti contributivi e patrimoniali) che non incidono sulla destinazione e/o ammontare del credito infrannuale, sempreché l’eccedenza IVA non sia già stata rimborsata ovvero compensata;
  • non è necessario presentare una dichiarazione annuale IVA “sostitutiva nei termini”, considerato che gli elementi modificati non hanno incidenza sul contenuto della dichiarazione annuale;
  • l’integrazione/correzione degli elementi sopra esposti non costituisce errore soggetto a sanzione (salvo che - con riferimento al visto di conformità - si sia proceduto a utilizzare in compensazione il credito infrannuale in presenza di un modello TR IVA carente del visto).

Allegato

Risoluzione 82/E 14.11.2018

Tag: ADEMPIMENTI IVA 2021 ADEMPIMENTI IVA 2021 RIMBORSO IVA 2021 RIMBORSO IVA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA TASSAZIONE DELLE PMI · 16/08/2021 Legittimo il rimborso delle imposte versate per errore con Ravvedimento operoso

Le somme versate per errore con ravvedimento possono essere richieste a rimborso, in quanto errore formale che non implica riconoscimento del debito d’imposta

Legittimo il rimborso delle imposte versate per errore con Ravvedimento operoso

Le somme versate per errore con ravvedimento possono essere richieste a rimborso, in quanto errore formale che non implica riconoscimento del debito d’imposta

Anche il rimborso IVA è contestabile dal fisco senza limiti di tempo

Il fisco può opporre rifiuto al rimborso dell’IVA anche quando sono superati i termini decadenziali, ma solo in relazione alla verifica dei requisiti sostanziali

Assonime chiede il rinvio del Modello IVA a giugno 2021 per sbloccare il credito congelato

La dichiarazione IVA 2021 recepisce i versamenti sospesi “Covid” congelando una parte del credito: Assonime, per evitare ciò, propone il rinvio della scadenza al 30 giugno 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.