HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2021

/

FATTURA ELETTRONICA, SANZIONI SOFT PER I PRIMI SEI MESI DEL 2019

1 minuto, Redazione , 26/10/2018

Fattura elettronica, sanzioni soft per i primi sei mesi del 2019

Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ha chiesto l’ampliamento del regime di favore per le sanzioni per tutto il il 2019

Il decreto fiscale prevede l’attenuazione delle sanzioni in materia di fattura elettronica per i primi sei mesi del 2019. La disposizione mira a non posticipare ulteriormente l’entrata in vigore della fatturazione elettronica, prevista per il 1° gennaio 2019, ma al contempo è tesa a ridurre gli effetti negativi dei possibili ritardi dei sistemi informatici, volti a recepire le novità.
E’ previsto in particolare:

  • che non siano applicate sanzioni in caso di fattura elettronica emessa entro il termine di effettuazione della liquidazione periodica Iva (mensile o trimestrale);
  • l’applicazione di una sanzione ridotta dell'80% se la fattura elettronica è emessa entro il termine di effettuazione della liquidazione periodiva Iva (mensile o trimestrale) del periodo succesivo.

Nella relazione illustrativa al decreto fiscale è indicato che le attenuazioni delle sanzioni sono riconosciute anche con riferimento al cessionario/committente che abbia erroneamente detratto l’imposta oppure non abbia provveduto a regolarizzare. In particolare, il cessionario che abbia detratto l’imposta in assenza di una fattura elettronica, eviterà comunque le sanzioni se il documento è emesso entro i termini della propria liquidazione periodica; sarà invece soggetto alle sanzioni, seppur in misura ridotta, se la regolarizzazione avviene entro i termini della liquidazione periodica successiva.
Resta comunque impregiudicato il ricorso al ravvedimento operoso.

Si segnala che il 24.10.2018 l’ordine dei dottori commercialisti ha chiesto, durante l’audizione  alla Commissione finanze alla Camera dedicata al decreto semplificazioni (AC 1074), che la sospensione delle sanzioni si applichi per un anno intero, e non solo per i primi sei mesi del 2019.

Tag: LEGGE DI BILANCIO 2021 LEGGE DI BILANCIO 2021 ADEMPIMENTI IVA 2021 ADEMPIMENTI IVA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Pierluigi Tracanzan - 26/10/2018

L'Amministrazione dello Stato incapace di contrastare l'evasione, carica la burocrazia fiscale sui soliti contribuenti... Il Governo giallo-verde ripensi in merito ai disagi e stress che stà procurando la futura E-fattura nei confronti di Artigiani,Commercianti, piccole e piccolissime aziende che sono la " Spina dorsale dell'Economia Italiana.

Pierluigi Tracanzan - 26/10/2018

la nuova E-FATTURA, contrasterà sicuramente l'evasione dei furbi e furbetti, ma a causa della sua complessità gestionale anticiperà la chiusura di almeno un milione di "traballanti "piccole e piccolissime attività artigianali e commerciali. ( per " traballanti " intendo quelle aziendine gestite da familiari che fatturano 120/150mila euro anno che sono prossime al pensionamento e che poco conoscono la gestione tramite cloud )

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 19/10/2021 Legge di bilancio 2022: ecco le anticipazioni

Legge di stabilità 2022: le principali misure previste nella prossima manovra finanziaria

Legge di bilancio 2022: ecco le anticipazioni

Legge di stabilità 2022: le principali misure previste nella prossima manovra finanziaria

Decreto Fiscale collegato alla legge di Bilancio 2022: la prima bozza del testo

Ecco il testo del Decreto Fiscale approvato dal Consiglio dei ministri nella seduta del 15 settembre 2021

Bonus cultura 2021 diciottenni: il 31 agosto ultimo giorno per richiederlo

Bonus cultura di 500 euro da spendere per acquisti on line e presso negozi per libri, musica, corsi di lingua e altro: si può richiedere entro il 31 di agosto 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.