HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2021

/

L’UE BOCCIA LA LEGGE DI BILANCIO 2019

1 minuto, Redazione , 24/10/2018

L’Ue boccia la Legge di Bilancio 2019

Ci sarà tempo fino al 13 novembre per modificare la manovra

Ieri, 23.10.2018, la Commissione UE ha bocciato formalmente la Legge di Bilancio 2019 (o più precisamente il documento programmatico di bilancio), ed è avvenuto per la prima volta nella storia. Queste le parole del vicepresidente della Commissione UE Valdis Dombrovskis “Per la prima volta l’esecutivo comunitario deve chiedere a un paese di rivedere la propria bozza di bilancio (…) Il governo italiano sta violando apertamente gli impegni presi con se stesso e con gli altri paesi (…) La zona euro è costruita su stretti legami di fiducia con regole che sono le stesse per tutti», quindi «se la fiducia viene erosa, tutti gli Stati ne sono danneggiati».

La bocciatura da parte della Commissione Europea arriva dopo settimane di confronti tra Roma e Bruxelles, e in risposta alla lettera che il Governo ha mandato lunedì 22.10.2018.

A questo punto:

  • il Governo avrà a disposizione tre settimane (fino al 13.11.2018) per mettere mano al testo della manovra, e portarla in linea con le richieste dell’UE.
  • Successivamente la Commissione UE avrà tempo fino al 30.11.2018 per presentare la propria opinione sulla legge di bilancio italiana eventualmente modificata. 

Nel caso in cui la manovra non venisse modificata si apriranno le premesse per una procedura di infrazione ai danni dell’Italia per eccesso di debito pubblico. Si ricorda poi che il termine ultimo per l’approvazione della Legge di Bilancio 2019 da parte delle Camere è il 31.12.2018.

La bocciatura non arriva come una doccia fredda perché nei giorni passati il no della Commissione era nell’aria. Il premier Conte resta fermo nel sostenere che la manovra non si cambia, e Tria non commenta. L’unico a fornire una posizione più mediata è il sottosegretario Giorgetti che afferma “se sbagliamo siamo pronti a correggere attuando meccanismi automatici sulla spesa”, e dimostrando così una linea più conciliante con l’Ue. La richiesta di cambiare la manovra arriva anche dall’opposizione e dal presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.
Gli ultimi testi della Legge di Bilancio circolati nei giorni scorsi prevedono alcuni risparmi legati alla decorrenza delle disposizioni, che pertanto potrebbero slittare, soprattutto per quanto riguarda il reddito di cittadinanza e la quota 100 delle pensioni. Al momento tuttavia non c'è certezza al riguardo. 
 


Tag: LEGGE DI BILANCIO 2021 LEGGE DI BILANCIO 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2021 · 15/07/2021 Finanziamenti aree di crisi complessa: il riparto alle Regioni

In arrivo i fondi per i trattamenti di integrazione e mobilita in deroga Messaggio INPS N. 2584 del 13 luglio 2021

Finanziamenti aree di crisi complessa: il riparto alle Regioni

In arrivo i fondi per i trattamenti di integrazione e mobilita in deroga Messaggio INPS N. 2584 del 13 luglio 2021

Sugar tax: pubblicato in GU n 125 del 27 maggio il decreto attuativo

Sugar tax: un decreto attuativo MEF ne disciplina il perimetro applicativo. Resta al 1 gennaio 2022 la decorrenza della imposta già prorogata dalla legge di bilancio 2021

Stop contributi professionisti 2021: alcuni Ordini anticipano i tempi

Alcuni ordini professionali anticipano lo sconto contributivo previsto dalla Legge di Bilancio ma ancora ufficialmente non operativo per mancanza del decreto

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.