attenzione

Rassegna stampa Pubblicato il 06/08/2018

Allarme INPS sulle frodi agli anziani

L'Inps segnala la propria estraneità a casi di visite e chiamate a domicilio che richiedono dati personali menzionando l'istituto con fini di frode

#AttentiAlleTruffe #NonSieteSoli:  sono gli hashtag creati dall'INPS per una campagna antifrode sui social ,   indirizzata  a informare sul dilagare di tentativi di frode che utilizzano il nome dell'Istituto nazionale di previdenza per carpire agli utenti dati personali  o per introdursi nelle abitazioni  a fini di reato .
Un comunicato sul sito INPS informa infatti che " a causa dell’inasprirsi dei tentativi di frode a danno delle fasce più deboli, l’Istituto è costretto a ribadire la propria estraneità a qualsiasi arbitrale tentativo di intrusione nella sfera privata dell’utenza.   In particolare diverse segnalazioni, giunte in questi giorni, riguardano chiamate di persone che si spacciano per corrieri espressi al fine di acquisire dati bancari, indirizzi e qualunque altra informazione personale per il recapito plichi o rimborsi spediti dall'INPS." 

L'inps invita quindi a prestare la massima attenzione  in caso di  visite o chiamate presso il proprio domicilio,  ribadendo che l'Istituto   non effettua chiamate personali ai propri utenti né invia personale a domicilio per nessun fine relativo alle prestazioni previdenziali.

Si esortano inoltre  gli utenti a segnalare ogni tentativo fraudolento di questo tipo alle autorità competenti. 

L'abbonamento alla   Circolare Settimanale del lavoro ti dà la garanzia di un approfondimento completo e tempestivo sui temi del lavoro e della previdenza. 

Fonte: Inps





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)