HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

PENSIONE: CONTRIBUTI VOLONTARI ENTRO IL 30.6.2018

1 minuto, Redazione , 27/06/2018

Pensione: contributi volontari entro il 30.6.2018

Requisiti - aliquote - scadenze per i versamenti volontari per integrare o incrementare le posizione contributiva per la pensione dei lavoratori dipendenti

Entro il 30 Giugno 2018 i lavoratori autorizzati al pagamento dei contributi volontari sono chiamati a versare la prima quota dell’anno.
Questo tipo di contribuzione volontaria consente di :

  • incrementare la propria posizione contributiva colmando i periodi in cui la mancanza di lavoro ha rallentato il percorso pensionistico individuale, oppure 
  • integrare periodi già formati, al termine della vita lavorativa.

Per ottenere l’autorizzazione alla prosecuzione volontaria, l’assicurato deve poter far valere uno dei seguenti requisiti:

• almeno 5 anni di contributi ;
• almeno 3 anni di contribuzione nei cinque anni che precedono la data di presentazione della domanda
• un anno di contributi (52 settimane) nel quinquennio precedente per i lavoratori che dal 1997 in poi svolgono lavoro a tempo parziale;;
• un anno di contributi nel quinquennio precedente la domanda per i lavoratori stagionali, temporanei e discontinui, per i periodi non coperti da contribuzione né obbligatoria nè figurativa.
I requisiti   devono essere perfezionati mediante contribuzione effettiva (obbligatoria).

Per ottenere l’autorizzazione è necessario presentare domanda  telematica sul portale internet dell’Istituto www.inps.it, sezione Servizi on-line (seguendo il percorso Per tipologia di utente – Cittadino – Versamenti volontari). Per l’accesso al servizio è richiesta l’autenticazione tramite PIN.
L’autorizzazione viene concessa a patto che il richiedente non svolga alcuna attività di lavoro dipendente, autonoma o parasubordinata e non sia titolare di pensione diretta (escluso l’assegno ordinario di invalidità).

Le ALIQUOTE  2018  sono state indicate  per quest’anno, nella circolare n. 31 del 20/2/2018, e sono le seguenti:

  • Retribuzione minima settimanale  € 202,97
  • lavoratori dipendenti non agricoli, autorizzati con decorrenza dopo il 31 dicembre 1995 : Aliquota IVS 33,00%
  • lavoratori dipendenti non agricoli, autorizzati con  decorrenza entro il 31/12/1995:   Aliquota IVS 27,87%.

I contributi volontari possono essere versati con varie modalità:

  • utilizzando il bollettino MAV,
  • online sul sito Internet www.inps.it,
  • utilizzando la carta di credito o telefonando al numero 803164 da rete fissa o al numero 06164164 da rete mobile.

Le scadenze per i versamenti: 
• entro il 30 giugno per il trimestre da gennaio a marzo;
• entro il 30 settembre per il trimestre da aprile a giugno;
• entro il 31 dicembre per il trimestre da luglio a settembre;
• entro il 31 marzo per il trimestre da ottobre a dicembre.

Per approfondire scarica la Scheda informativa clienti    Contributi volontari dipendenti 2018 (in formato Word personalizzabile - 5 pagine)

Per tutte le novità sulla previdenza segui il nostro DOSSIER gratuito: Come cambiano le pensioni, novità 2018

 

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO CONTRIBUTI PREVIDENZIALI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI PENSIONI: QUOTA 100/102 E NOVITÀ 2022 PENSIONI: QUOTA 100/102 E NOVITÀ 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 28/01/2022 Pescatori autonomi: contributi 2022 aggiornati

Aliquota invariata ma non la retribuzione per il calcolo dei contributi previdenziali 2022 dovuti dai pescatori autonomi. Le nuove tabelle nella Circolare INPS n. 13/2022

Pescatori autonomi:  contributi 2022 aggiornati

Aliquota invariata ma non la retribuzione per il calcolo dei contributi previdenziali 2022 dovuti dai pescatori autonomi. Le nuove tabelle nella Circolare INPS n. 13/2022

Turismo: esonero contributivo per i contratti a termine

Il nuovo decreto Sostegni ter rifinanzia lo sgravio contributivo per le assunzioni a termine o stagionali del settore turismo e terme. Ecco i dettagli

Fringe benefits  ex dipendenti da trasmettere entro il 21 febbraio 2022

Le istruzioni per la trasmissione dei dati su fringe benefits e stock options erogati al personale cessato nel 2021 nel messaggio INPS n. 401 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.