IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 22/12/2017

Contatti a termine: sempre in crescita nel III trim. 2017

Tempo di lettura: 2 minuti
riduzione inail percentuali

Pubblicato il terzo report congiunto sull'andamento dell'occupazione nel 2017. Leggera crescita ma solo per tempo determinato e intermittente in particolare nei servizi

Commenta Stampa

E' stata pubblicata la terza nota trimestrale congiunta del 2017 sulle tendenze dell’occupazione a cura del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell’ISTAT, dell’INPS e dell’INAIL e ANPAL come stabilito dall’accordo inter-istituzionale siglato il 22 dicembre 2015.  La nota viene diffusa l’ultima settimana dei mesi di marzo, giugno, settembre e dicembre. 

Anche a questa quinta edizione della Nota vengono allegati i dati in formato Excel relativi alle serie storiche e, in particolare: 

i) i flussi di attivazioni, cessazioni e trasformazioni per settore di attività economica e tipologia di contratto (Comunicazioni obbligatorie, fornite dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, rielaborate);

ii) gli stock relativi alle posizioni lavorative dipendenti nelle imprese industriali e dei servizi di fonte Istat provenienti dalla rilevazione su Occupazione, retribuzioni, oneri sociali (Oros).

Sintentizzando il QUADRO D’INSIEME si evidenzia  che:

  • Nel terzo trimestre 2017 prosegue la tendenza all’aumento dell’occupazione su base annua e in termini congiunturali Le dinamiche del mercato del lavoro si sono sviluppate in un contesto di  significativa e persistente crescita del prodotto interno lordo, che ha segnato nuovamente un aumento congiunturale dello 0,4% con un tasso di crescita tendenziale all’1,7%; .
  • La crescita tendenziale dell’occupazione è ancora interamente determinata dalla componente del lavoro dipendente in termini sia di occupati (+2,3%, Istat) sia di posizioni lavorative riferite specificamente ai settori dell’industria e dei servizi (+3,6%, Istat, Rilevazione Oros). L’aumento tendenziale delle posizioni lavorative dipendenti riguarda tutte le classi dimensionali d’impresa. 
  • Il lavoro indipendente continua a diminuire a livello sia tendenziale (-99 mila occupati, -1,8%, Istat, Rilevazione sulle forze di lavoro), riguardando in oltre la metà dei casi i collaboratori2, sia congiunturale sebbene con ritmi meno intensi in confronto allo scorso trimestre.
  • Le posizioni lavorative dipendenti presentano, nei dati destagionalizzati, un incremento congiunturale concentrato nel settore dei servizi.
  • Con riferimento alla tipologia contrattuale, l’aumento congiunturale delle posizioni lavorative dipendenti sulla base delle CO è sintesi di un incremento di 81 mila posizioni a tempo determinato e di un lieve calo a tempo indeterminato (-6 mila).  Secondo i dati delle CO, su base annua, l’aumento del lavoro dipendente a tempo determinato continua per il sesto trimestre consecutivo a ritmi crescenti . 
  • Il numero di lavoratori a chiamata o intermittenti (Inps-Uniemens) nel terzo trimestre 2017 mostra una nuova forte crescita 
  • Analogamente prosegue il significativo aumento del numero dei lavoratori somministrati (+23,8% )
  • Gli infortuni sul lavoro accaduti e denunciati all'Inail nel terzo trimestre del 2017 sono stati 135 mila (di cui 116 mila in occasione di lavoro e 19 mila in itinere) in diminuzione rispetto al terzo trimestre  del 2016 

L'abbonamento alla   Circolare Settimanale del lavoro ti dà la garanzia di un approfondimento completo e tempestivo sui temi del lavoro e della previdenza. 

Approfitta della promozione di FINE ANNO!

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Detrazioni fiscali su immobili (Excel)
In PROMOZIONE a 79,90 € + IVA invece di 99,00 € + IVA fino al 2060-12-31
Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-05-31
Pacchetto Dichiarativi 2021
In PROMOZIONE a 219,90 € + IVA invece di 389,30 € + IVA fino al 2060-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE