Rassegna stampa Pubblicato il 02/08/2017

Nuovi voucher: ok per intermediari e pagamento on line

procedura prestazioni occasionali

Aperta agli intermediari la piattaforma INPS per i nuovi voucher prestazioni occasionali . Ora è possibile anche il pagamento elettronico con Pago PA

Con il Messaggio n. 3177 del 31 luglio 2017 l’INPS comunica due importanti novità  nella gestione telematica della procedura per le prestazioni occasionali istituiti dall' art. 54-bis del Decreto Legge n. 50/2017:

  1. accesso degli intermediari e
  2. pagamento dei nuovi voucher on line  con strumenti elettronici

1. estensione  agli Intermediari Previdenziali della procedura telematica in materia di  Prestazioni Occasionali (PrestO e Libretto Famiglia) .

Nel dettaglio, quindi ora  le operazioni di registrazione e svolgimento degli adempimenti in materia di prestazioni occasionali, possono essere effettuate:

  •     direttamente dall’Utilizzatore / Prestatore         attraverso l’accesso alla citata piattaforma telematica con l’utilizzo delle proprie credenziali personali (PIN INPS, credenziali SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale, CNS – Carta Nazionale dei Servizi);
  •         avvalendosi dei servizi di contact center INPS, che gestiranno, per conto dell’utente (utilizzatore/prestatore), lo svolgimento delle attività di registrazione e/o degli adempimenti di comunicazione della prestazione lavorativa. Anche in tal caso, è preliminarmente necessario che l’utente risulti in possesso delle credenziali personali (PIN INPS, credenziali SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale, CNS – Carta Nazionale dei Servizi);
  •     dagli Intermediari di cui alla legge 11 gennaio 1979, n. 12, (professonisti ) ;
  •     dagli Enti di Patronato  , ma solo per le operazioni dei  prestatori di lavoro e  degli utilizzatori del Libretto Famiglia.

Gli intermediari autorizzati potranno operare in nome e per conto dell’utilizzatore e/o del prestatore sulla base di apposite deleghe scritte ,  utilizzando l’applicazione denominata “Deleghe Indirette per artigiani, commercianti, committenti, associanti, professionisti, agricoli autonomi e prestazioni occasionali”, disponibile sul sito Internet dell’Istituto.

All’atto della sottoscrizione la procedura consentirà all’utente di effettuare la validazione della delega .L’intermediario dovrà  custodire presso di sé la delega  con  una fotocopia di un valido documento d’identità del delegante – per tutto il periodo di vigenza della stessa, nonché nei 5 anni successivi, e ad esibirla a richiesta.

Eventuali deleghe già attivate per la gestione di  lavoro dipendente  consentono di operare, per il medesimo datore di lavoro, anche con riguardo agli adempimenti per il lavoro occasionale.

2.   Pagamenti online  con addebito in c/c  carta di credito attraverso la modalità di pagamento “pagoPA” .

Il documento dell'Inps informa anche che è possibile versare le somme necessarie per alimentare il c.d. portafoglio virtuale dell’utilizzatore attraverso strumenti di pagamento elettronico (carte di credito prepagate, bonifici online sul  portale dei Pagamenti INPS - sezione Prestazioni Occasionali, “pagoPA” di Agid

  • sia per l’acquisto di titoli di pagamento per Libretto Famiglia,
  • che per il versamento delle somme per il Contratto di Prestazione Occasionale
  • che la visualizzazione e stampa delle ricevute dei pagamenti effettuati tramite PagoPA.

Ti potrebbe interessare anche il nuovo e-book Nuovi voucher lavoro occasionale, co.co.co, intermittente

Segui il Dossier gratuito Voucher e lavoro occasionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul tema.

 

Fonte: www.paghefacili.org




Prodotti per Voucher e Lavoro occasionale, La rubrica del lavoro

64,82 € + IVA
42,24 € + IVA
19,90 € + IVA
16,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)