sentenza martell168x126

Rassegna stampa Pubblicato il 20/03/2017

Velo islamico al lavoro: legittimo il divieto

Vietare il velo sul posto di lavoro non è discriminatorio se dipende da un obbligo imposto a tutte le religioni di non esternare in modo visibile la propria fede

La Corte di giustizia europea ha stabilito, nella  sentenza C-157/15, che vietare il velo sul posto di lavoro è legittimo . La Corte era chiamata a pronunciarsi su due casi, avvenuti in Francia e in Belgio, entrambi riguardanti il diritto di indossare il velo islamico sul posto di lavoro. Nel caso specifico la conclusione  dipende dal fatto che 
 la norma interna dell'impresa  vietava di indossare in modo visibile qualsiasi segno politico, filosofico o religioso, non solo il velo islamico. Tale regola si applica a tutti i lavoratori, non costituisce quindi una discriminazione nei confronti di una  persona che aderisce ad una determinata religione . In questo senso il datore di lavoro  ha la libertà di applicare il regolamente e , se del caso, licenziare il lavoratore per il mancato rispetto della regola.

 

Fonte: Fisco e Tasse


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)