Rassegna stampa Pubblicato il 03/02/2016

Salgono i contributi 2016 per la Gestione Separata collaboratori

Tempo di lettura: 1 minuto

Aliquote contributive 2016, minimali e massimali, novità Uniemens per i collaboratori iscritti alla gestione separata nella circolare INPS 13-2016

L’art. 2, comma 57, della legge 28 giugno 2012, n. 92 ha stabilito che per i collaboratori e figure assimilate, iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata Inps, l’aliquota contributiva e di computo e` elevata per l’anno 2016 al 31%. Inoltre, l’art. 1, comma 203 della Legge  28 dicembre 2015 n. 208, c.d. legge di stabilità 2016 ha confermato per i lavoratori autonomi, titolari di Partita IVA, iscritti alla gestione separata INPS e che non risultano iscritti ad altre gestioni di previdenza obbligatoria ne' pensionati, l'aliquota contributiva, al 27 per cento anche per l'anno 2016.

Sul punto, l’Inps, ha emanato la circ. n. 13 del 29 gennaio 2016,  per i soggetti iscritti alla gestione separata Inps che prevede nello specifico le seguenti aliquote contributive e di computo:

Liberi Professionisti:

  •  Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie = 27,72%
  • (27,00 IVS +0,72 aliquota aggiuntiva)
  • Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria  = 24%

Collaboratori e figure assimilate :

  • Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie 31,72% (31,00 IVS + 0,72 aliquota
  • aggiuntiva)
  • Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria 24 %

La circolare informa anche  su

  • Ripartizione dell’onere contributivo
  • Compensi erogati entro il 12 gennaio 2016
  • Minimali e massimali
  • Nuovo Tipo Rapporto Uniemens Committenti.

Ti puo interessare il volume "Paghe e contributi "di A. Gerbaldi (libro di carta - Maggioli editore) e l'ebook aggiornato "Pensioni 2019" di L. Pelliccia 

Segui il Dossier gratuito Voucher e lavoro occasionale con tutte le novità e gli approfondimenti.

Ti potrebbe interessare anche l'e-book " Nuovi voucher lavoro occasionale, co.co.co, intermittente" III edizione 2018, di A. Orlando R. Quintavalle

E' disponibile anche la pratica scheda informativa  "Contratto prestazione occasionale dal 2018

Fonte: Inps





Commenti

Chi gestisce un B&B familiare pertanto attività occasionale senza partita IVA deve iscriversi alla gestione separata dell'INPS? ed eventualmente oltre quale limite deve iniziare a versare, oltre i 5.000 €URO ?

Commento di DONATELLA (13:35 del 03/02/2016)

Ogni anno le aliquote aumentano, così come i soprusi e le mangerie dei soliti collusi. Sostanzialmente un terzo del già magro reddito va all'INPS. Chi riuscirà ad averne una pensione? Furto legalizzato, espropriazione, rapina, chiamatela come volete.

Commento di dawnraptor (15:52 del 03/02/2016)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)