Rassegna stampa Pubblicato il 26/01/2016

Proroga invio dati rapporti finanziari: comunicazione integrativa annuale entro il 31 marzo

Entro il 31 marzo 2016 invio della comunicazione integrativa annuale dei rapporti finanziari, mentre entro il 30 aprile 2016 le comunicazioni mensili relative a gennaio e febbraio 2016

Con provvedimento direttoriale prot. n. 13352 pubblicato ieri 25 gennaio 2016, che modifica il precedente provvedimento del 10 febbraio 2015, l’Agenzia delle Entrate modifica e integra il tracciato e le specifiche tecniche per le comunicazioni da inviare all’Archivio dei rapporti finanziari. Sono aggiornati, inoltre, i termini per l’invio dei dati. La comunicazione integrativa annuale dovrà essere trasmessa entro il 31 marzo 2016, mentre il termine per la comunicazione mensile dei dati di gennaio e febbraio 2015 è stato fissato al 30 aprile 2016. L’obbligo di comunicazione non si ritiene adempiuto in caso di invio parziale delle informazioni, anche se l’operatore rispetta i tempi previsti.

Non sono consentiti gli invii ordinari di comunicazioni integrative annuali oltre 90 giorni dal termine stabilito. Dopo tale data, è possibile modificare i dati inviati solo tramite comunicazione straordinaria.

Ti potrebbe interessare il Focus sul Business Center su Accertamento e Contenzioso

Ti puo essere utile l'e-book Strumenti deflattivi del Contenzioso tributario (eBook)

Fonte: Fisco Oggi




Prodotti per Accertamento e controlli , I Contratti, Banche e Imprese

 
4,90 € + IVA
 
4,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)