IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 04/02/2015

Sostituti d'imposta, crediti da conguaglio in compensazione in F24

I sostituti d'imposta attendono dalle Entrate i nuovi codici tributo da utilizzare per applicare le nuove regole delle compensazioni in vigore dal 1° gennaio 2015

Commenta Stampa

L’articolo 15 del D.Lgs. n. 175/2014, il decreto semplificazioni fiscali, per una maggiore trasparenza nei rapporti tra sostituto d'imposta ed amministrazione finanziaria, ha stabilito che, da quest’anno, i crediti derivanti da versamenti in eccesso e quelli derivanti da rimborsi di 730 devono essere utilizzati attraverso il meccanismo della compensazione esterna prevista dall’articolo 17 del D. Lgs. n. 241/1997. Non potranno più, quindi, essere recuperati attraverso il meccanismo dello scomputo diretto dalle ritenute a debito (con conseguente versamento delle ritenute dovute al netto del credito), ma andranno esposti nel modello F24 nella dedicata colonna degli importi a credito. Le nuove regole, applicandosi dalle compensazioni effettuate dal 1° gennaio 2015, interesseranno il modello F24 riferito a 01/2015 da presentare entro il 16 febbraio. Si attendono, quindi, i codici tributo da poter utilizzare.

Scopri le nostre Promozioni presenti sul Business Center, e-book e utilità per aiutarti nella tua attività

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Il Metodo dei Multipli 2021 - CINA
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - GIAPPONE
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - USA
Scaricalo a 15,90 € + IVA

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE