IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 05/12/2012

Certificazione antimafia per ogni cantiere

La certificazione antimafia va chiesta dall’impresa per ogni lavoro alla Prefettura della Provincia in cui ha sede l’imprese, a prescindere dal luogo del cantiere

Commenta Stampa

Il Consiglio di Stato, nell’adunanza plenaria n. 33 e 34 di novembre, ha precisato la necessità di una certificazione antimafia per ogni cantiere, a cura della Prefettura della Provincia dove ha sede l’impresa. Nel caso di lavori in appalto o subappalto, la questione si complica in quanto la certificazione antimafia deve essere richiesta dalla stazione appaltante al Prefetto della località in cui l’impresa ha la propria sede, per cui ad esempio il Prefetto di Agrigento può essere competente per lavori eseguiti in Piemonte, se l’impresa ha sede in tale provincia siciliana.

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Consolidato nazionale 2021 (excel)
Scaricalo a 74,90 € + IVA
Impairment test OIC 9 - perdite durevoli (Excel)
In PROMOZIONE a 49,90 € + IVA invece di 57,30 € + IVA fino al 2021-03-31
Quadro RG e Irap 2021 ditte individuali in semplificata
In PROMOZIONE a 17,90 € + IVA invece di 18,90 € + IVA fino al 2021-03-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE