Rassegna stampa Pubblicato il 30/11/2011

I proventi per attività di mediazione di Ordini ed enti autonomi costituiscono reddito d'impresa

L’Agenzia delle Entrate risponde al Consiglio nazionale forense sul trattamento delle attività di mediazione svolte dagli Ordini professionali

Con la risoluzione 113/E del 29 novembre 2011 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’attività di mediazione, ossia di assistenza alle parti nelle controversie in materia civile o commerciale, è una prestazione di servizi per cui si qualifica come attività organizzata di impresa . Anche nel caso venga svolta da organismi interni ad un Consiglio o autonomi essa è rilevante ai fini fiscali, sia delle imposte dirette che dell’IVA .

Ecco i volumi necessari per la preparazione al meglio delle nuove prove scritte e all'abilitazione alla professione di avvocato:

  1. Manuale pratico diritto civile con pareri - Libro carta
  2. Manuale pratico atti di diritto amministrativo - Libro carta
  3. Manuale pratico Atti di Diritto Civile - Libro carta

Inoltre, all'interno di ogni volume troverai una videolezione.

Sei già abilitato? Ti puo interessare il volume: Adempimenti fiscali dell'avvocato"  di I. Mariani (libro di carta  304 pagine - Maggioli editore)

Vedi  la nostra offerta formativa  pe i commercialisti :  Videocorsi accreditati ODCEC  e  Minimaster per Revisori legali  riconosciuto dal MEF 

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Professione Avvocato, Professione Commercialisti ed Esperti Contabili, Redditi di impresa, La Mediazione

 
4,90 € + IVA
 
4,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)