Rassegna stampa Pubblicato il 28/09/2011

Pagamenti della Pubblica Amministrazione: blocco più forte con la Circolare n. 27/Rgs del 23.09.2011

Tempo di lettura: 0 minuti

Arrivano nuovi chiarimenti della Ragioneria sui versamenti dovuti dalla Pubblica Amministrazione ai privati

Con la Circolare n. 27/Rgs del 23 settembre 2011, la Ragioneria generale dello Stato ha fornito ulteriori chiarimenti sulle modalità di attuazione dell’art. 48-bis del DPR n. 602/1973, recanti disposizioni in materia di pagamenti da parte della Pubblica Amministrazione ai privati. In particolare, viene chiarito che nel caso in cui il credito derivi da una sentenza o da un provvedimento esecutivo, l’Amministrazione debitrice dovrà sempre procedere al controllo preventivo con Equitalia e all’eventuale blocco del pagamento (se il creditore ha in sospeso con l’Erario il pagamento di cartelle esattoriale). In caso di contributi e finanziamenti alle imprese previsti da disposizioni di legge o co-finanziati dall’Unione Europea, il blocco dei pagamenti non scatta.

Fonte: Il Sole 24 Ore





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)