Rassegna stampa Pubblicato il 08/08/2011

Studi di settore: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulle novità introdotte dal D.l. 98/2011

L’Agenzia delle Entrate chiarisce alcuni aspetti importanti sugli studi di settore, e che producono effetti già a partire dal Mod. Unico 2011.

Sanzione massima di 2.058 € per chi non presenta gli studi di settore, a partire dalle violazioni commesse dal 6 luglio 2011 (data di entrata in vigore del decreto legge 98/2011), quindi con effetti dal modello Unico 2011. Accertamento induttivo “puro” in caso di omessa o infedele indicazione dei dati relativi agli studi, o di cause di esclusione inesistenti, purché il maggior reddito accertato sia superiore al 10% di quanto dichiarato. Questi sono solo alcuni degli importanti chiarimenti che l’Agenzia delle Entrate, con la circolare 41/E del 5.8.2011, ha fornito in materia di studi di settore.

Fonte: Il Sole 24 Ore





Prodotti per Studi di Settore, accertamento, Manovra Correttiva 2011

prodotto_fiscoetasse
42,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

29,49 € + IVA

fino al 31/08/2019

prodotto_fiscoetasse
16,25 € + IVA

IN PROMOZIONE A

14,33 € + IVA

fino al 30/09/2019

prodotto_fiscoetasse
28,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

23,80 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
16,31 € + IVA

IN PROMOZIONE A

8,16 € + IVA

fino al 15/09/2019


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)