HOME

/

LAVORO

/

INCENTIVI ASSUNZIONI E SGRAVI CONTRIBUTIVI 2023

/

NUOVO INCENTIVO ASSUNZIONI 2024 APPROVATO: COME FUNZIONA

Nuovo incentivo assunzioni 2024 approvato: come funziona

Approvato lo schema di decreto legislativo con la maxideduzione IRES del costo per i nuovi assunti. I risparmi possibili

Ascolta la versione audio dell'articolo

Uno dei decreti legislativi approvato lo scorso 16 ottobre 2023 sulla revisione  di IRPEF  e IRES in attuazione della delega fiscale (legge n. 111 2023) prevede una nuova modalità di agevolazione per le  assunzioni a tempo indeterminato effettuate nel 2024. 

Non  si tratta, come spesso in passato , di  un esonero dalla contribuzione INPS  ma di  una deduzione fiscale, maggiorata,  in contabilità dell'intero costo  del lavoratore, del 120% (o 130% in caso di assunzione di categorie svantaggiate). 

Piu in particolare , il costo del lavoro, ai fini della deduzione, sarà maggiorato:

  • del 20% del costo riferito all’incremento occupazionale  per tutti i  nuovi  assunti e
  • del 30%  del costo riferito alle assunzioni di lavoratori  svantaggiati (si intendono:  lavoratori “molto svantaggiati” ai sensi della normativa europea; persone con disabilità; minori in età lavorativa in situazioni di difficoltà familiare; donne di qualsiasi età con almeno due figli minori; giovani ammessi agli incentivi all’occupazione giovanile; ex percettori del reddito di cittadinanza che non integrino i requisiti per l’accesso all’Assegno di inclusione).

Il beneficio,  che ha avuto ormai l'approvazione delle commissioni parlamentari   e dovrebbe essere varato definitamente dal Governo  a breve,  sarà applicabile alle spese per: 

  • retribuzioni, contributi,  bonus,  TFR a favore del lavoratore 
  • solo per contratti a tempo indeterminato  (non per contratti a termine né per conversione di tempo determinato in tempo indeterminato)
  • solo  per il 2024 e 
  • solo in caso di incremento occupazionale cioè di comprovato aumento
  •  sia  della platea media  di lavoratori che
  •  del costo complessivo  rispetto all'anno precedente.

ATTENZIONE Non è richiesto che il contratto sia per il lavoratore il primo a tempo indeterminato. 

Per approfondire vedi Guida alle agevolazioni all'assunzione 2024 eBook

Deduzione IRES assunzioni - I dubbi applicativi 

L'impatto economico è certamente interessante ma la fattibilità  potrebbe non essere  agevole per i datori di lavoro. 

Tra l'altro alcune organizzazioni hanno espresso perplessità sulla opportunità  in quanto oggi  le aziende non hanno dal punto di vista economico  particolari difficolta a coprire i costi  ma piuttosto incontrano  lo scoglio della impossibilità  di trovare i giusti candidati.

Leggi anche Superbonus assunzioni in arrivo  2024

E' stato evidenziato che la durata breve della misura, annunciata in anticipo, potrebbe portare a un rallentamento delle assunzioni negli ultimi periodi del 2023 così come a un aumento concentrato solo nei primi mesi del 2024, mentre a fine anno la minore convenienza fiscale potrebbe portare a una nuova riduzione. 

Dal punto di vista piu tecnico gli esperti del Sole 24 ore ( articolo di Luca Gaiani del 12.12.2023 p. 40) hanno evidenziato alcuni punti critici nella formulazione della norma :

  • non è chiaro se il computo  della maggiorazione per i lavoratori svantaggiati  (30%) sia aggiuntiva al quella ordinaria del  20% , con risultati pratici molto diversi 
  •  risulta difficile l'accesso per le società costituite nel 2023 dato che i requisito o   è un esercizio di almeno almeno 365 giorni nel periodo di imposta in corso alla data di entrata in vigore 
  • ci sono dubbi sulla data di riferimento per la definizione dello stato di liquidazione che esclude dal beneficio 
  • complicato anche il calcolo dell'incremento occupazionale in particolare per i gruppi . La norma richiede infatti  di considerare i decrementi avvenuti in società controllate e collegate e in imprese facenti capo al medesimo soggetto"  ma  non è facile identificare   cosa si intende in quanto   mancano i richiami alle disposizioni legislative vigenti

Per approfondire vedi Guida alle agevolazioni all'assunzione 2024 eBook

I risparmi con il nuovo incentivo

Il risparmio fiscale  è quella risultante dal calcolo del 20% del minor valore tra il costo delle nuove assunzioni  2024  e la differenza tra costo  in bilancio nel  2024 e  nel 2023 .

IL valore che ne risulta  può  incidere  

  • dal 4,8%  per  assunzioni di lavoratori ordinari al 7,2 per lavoratori svantaggiati, dell' IRES per le società di capitali (con IRES al 24%) e 
  • dal  9  al  13% per l'IRPEF delle società di persone e professionisti  (che scontano un' aliquota del 43%).

ESEMPIO assunzione da parte di una srl soggetta a IRES al 24% di due  dipendenti con costo pari a 80 mila euro  con  maggior costo a bilancio  rispetto al 2023  di 50mila euro. Su questo importo si calcola il 20% ovvero 10 mila euro di maggiore deduzione. 

ATTENZIONE La deduzione ulteriore del 10% in questo caso  andrebbe calcolata  considerando il valore figurativo dell’incremento del costo complessivo.

 Sulle agevolazioni per le assunzioni ti puo interessare il nuovissimo Guida alle agevolazioni all'assunzione 2024 eBook   di P. Ballanti 

Tag: INCENTIVI ASSUNZIONI E SGRAVI CONTRIBUTIVI 2023 INCENTIVI ASSUNZIONI E SGRAVI CONTRIBUTIVI 2023 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

INCENTIVI ASSUNZIONI E SGRAVI CONTRIBUTIVI 2023 · 18/06/2024 Sgravio assunzioni donne vittime di violenza: modello e istruzioni

Requisiti, richiesta, applicazione e istruzioni Uniemens sull'esonero contributivo per assunzioni di donne vittime di violenza. Messaggio INPS 2239 del 14.6 e circolare 41 2024

Sgravio assunzioni donne vittime di violenza: modello e istruzioni

Requisiti, richiesta, applicazione e istruzioni Uniemens sull'esonero contributivo per assunzioni di donne vittime di violenza. Messaggio INPS 2239 del 14.6 e circolare 41 2024

Decontribuzione Sud in scadenza il 30 giugno: le istruzioni

Niente proroga per il beneficio contributivo per le assunzioni nelle regioni del Sud Italia. L'annuncio del ministro Fitto e le regole in vigore

Assunzioni: requisiti e condizioni per gli incentivi

Le agevolazioni per assunzioni possono essere fruite solo nel rispetto di alcuni principi generali, Riepilogo in 10 punti. Il caso del superamento del comporto

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.