HOME

/

LAVORO

/

CONCORSI PUBBLICI 2023

/

CONCORSI SCUOLA 2023: DATE PROVE E SIMULATORI QUIZ

Concorsi scuola 2023: date prove e simulatori quiz

Pubblicato il calendario delle prove dei concorsi. scuola 2024 Qui le istruzioni, posti disponibili FAQ., esempi di quiz risolti e simulatori per esercitarsi

Ascolta la versione audio dell'articolo

Iniziano  lunedì 11 marzo 2024  le prove scritte dei concorsi ordinari posti  comune e  posti  di sostegno nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado banditi nei mesi scorsi . IN particolare  sono stati pubblicati sul sito ministeriale  gli avvisi con i calendari delle prove :

  1. per il concorso scuola infanzia e primaria, per il quale la prova scritta unica  si svolgera 'l11 e 12 marzo 2024 
  2. per il concorso scuola secondaria di primo e secondo grado la prova scritta sisvolgera  nei giorni 13, 14, 15, 18 e 19 marzo 2024.

Le operazioni di identificazione avranno inizio dalle ore 8.00 per il turno mattutino e dalle ore 13.30 per il turno  pomeridiano. Il turno mattutino è previsto dalle 9.00 alle 10.40 e il turno pomeridiano dalle 14.30 alle 16.10.

Le prove si terranno nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione, anche in piu sessioni in relazione al numero di candidati che hanno presentato domanda 

Occorre presentarsi con documento di riconoscimento valido e codice fiscale

Qui l’avviso  relativo al concorso infanzia e primaria – 

Qui l'avviso per il concorso scuola secondaria di primo e secondo grado.

I candidati, dal Portale Unico del reclutamento INPA  potranno accedere tramite link all’area “Graduatorie” della Piattaforma “Concorsi e Procedure selettive” con le stesse modalità di accesso  utilizzate per la domanda e visualizzare/salvare il documento relativo alla propria convocazione. Detto avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.

Per prepararsi al meglio   vi proponiamo  qui di seguito una serie di  quiz risolti  e simulatori gratuiti e ricordiamo   le  suddivisioni degli argomenti per le diverse specializzazioni ( v. il paragrafo sulle prove) e i posti disponibili. 

Fortemente consigliati per la preparazione

e i nuovi pratici volumi di :


E' attivo anche un gruppo Telegram per il Concorso Straordinario ter che  ti da accesso a notizie e materiali esclusivi! ISCRIVITI QUI 

 Concorsi Scuola  2023: i posti disponibili

Il decreto del Governo   pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 211 del 9  settembre 2023 (DPCM 3 agosto 2023 di Autorizzazione al Ministero dell'istruzione e del merito) ha autorizzato l'avvio di  procedure concorsuali volte al reclutamento di  n.  30.216  posti  di docente, di cui

  •  n. 21.101 su posto comune e
  •  n.  9.115  su  posto  di sostegno 

 per l' Anno scolastico 2023/2024.

Come anticipato dai sindacati della scuola e confermato nell'allegato al bando,   i posti disponibili sono così suddivisi:

  • 1.315 nella scuola dell’infanzia (di cui 608 di sostegno),
  • 8.326 nella scuola primaria (di cui 5.463 di sostegno),
  • 7.646 nella secondaria di I grado (di cui 2.480 di sostegno),
  • 12.929 nella secondaria di II grado (di cui 564 su sostegno)


REGIONE

INFANZIA

PRIMARIA

COMUNE

SOSTEGNO

TOTALE

COMUNE 

SOSTEGNO

TOTALE

ABRUZZO

                  15 

                  2 

                17 

                   28 

                     9 

                   37 

BASILICATA

                    4 

                  2 

                  6 

                   10 

                   10 

                   20 

CALABRIA

                    7 

                  6 

                13 

                   43 

                   12 

                   55 

CAMPANIA

                  68 

                11 

                79 

                 121 

                   35 

                 156 

EMILIA-ROMAGNA

                     52 

                26 

                78 

                 123 

                 445 

                 568 

FRIULI V.G.

                    8 

                  2 

                10 

                 156 

                 101 

                 257 

LAZIO

                  77 

                77 

             154 

                 240 

                 303 

                 543 

LIGURIA

                  19 

                21 

                40 

                 112 

                 241 

                 353 

LOMBARDIA

                  85 

             257 

             342 

             1.339 

             2.402 

             3.741 

MARCHE

                  20 

                     3 

                23 

                   45 

                     7 

                   52 

MOLISE

                    3 

                  1 

                  4 

                     5 

                     1 

                        6 

PIEMONTE

                  53 

             136 

             189 

                   98 

                 793 

                 891 

PUGLIA

               147 

                  9 

             156 

                   83 

                   41 

                 124 

SARDEGNA

                  17 

                  4 

                21 

                   46 

                   54 

                 100 

SICILIA

                  46 

                     9 

                55 

                   75 

                   30 

                 105 

TOSCANA

                  49 

                12 

                61 

                   79 

                 154 

                 233 

UMBRIA

                    8 

                  1 

                  9 

                   12 

                     5 

                   17 

VENETO

                  29 

                29 

                58 

                 248 

                 820 

             1.068 

TOTALE

               707 

             608 

             1.315 

             2.863 

             5.463 

             8.326 

 

 

 

 

 

 

 

REGIONE

SECONDARIA I GRADO

SECONDARIA II GRADO

COMUNE

SOSTEGNO

TOTALE

COMUNE 

SOSTEGNO

TOTALE

ABRUZZO

                  56 

                  4 

                60 

                 162 

                     6 

                 168 

BASILICATA

                  34 

                  6 

                40 

                 115 

                     2 

                 117 

CALABRIA

               182 

                  4 

             186 

                 419 

                     4 

                 423 

CAMPANIA

               468 

                43 

             511 

                 647 

                   22 

                 669 

EMILIA-ROMAGNA

               525 

                89 

             614 

                 961 

                   40 

             1.001 

FRIULI V.G.

               115 

                  3 

             118 

                 342 

                   14 

                 356 

LAZIO

               535 

             187 

             722 

             1.191 

                 126 

             1.317 

LIGURIA

               141 

             112 

             253 

                 453 

                   25 

                 478 

LOMBARDIA

            1.038 

             1.181 

             2.219 

             2.496 

                   71 

             2.567 

MARCHE

                  63 

                  3 

                66 

                    231 

                     8 

                 239 

MOLISE

                  15 

                  1 

                16 

                   81 

                     3 

                   84 

PIEMONTE

               537 

             429 

             966 

             1.125 

                   32 

             1.157 

PUGLIA

               190 

                21 

             211 

                 661 

                   30 

                 691 

SARDEGNA

               264 

                26 

             290 

                 621 

                   14 

                 635 

SICILIA

               190 

                29 

             219 

                 501 

                      18 

                 519 

TOSCANA

               293 

                29 

             322 

                 838 

                   42 

                 880 

UMBRIA

                  50 

                  6 

                   56 

                 197 

                     8 

                 205 

VENETO

               470 

             307 

             777 

             1.324 

                   99 

             1.423 

TOTALE

            5.166 

             2.480 

             7.646 

           12.365 

                 564 

           12.929 

RIEPILOGO GENERALE

 

 

 

 

 

POSTI COMUNI

  21.101 

 

 

 

POSTI SOSTEGNO

     9.115 

 

 

 

 

 

Sulla partecipazione le stime parlano di circa 100 mila potenziali candidati.

Leggi sul piano complessivo di assunzioni anche Assunzioni Scuola il Governo autorizza oltre 60mila nuovi posti 


Fortemente consigliati per la preparazione 

il nuovissimo Manuale Concorso scuola straordinario  con teoria e simulazioni di R. Calvino, L. Barone, I. Billi -   500 pagine  

il manuale specifico Concorso scuola straordinario Insegnante di sostegno 


Concorso scuola  secondaria straordinario 2023: requisiti per partecipare

 I titoli per l'accesso alla procedura per le scuole secondarie  sono differenziati sulla base del tipo di insegnamento 

Per accedere ai posti COMUNI  è necessario il possesso di  almeno uno tra i seguenti titoli:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso;
  • laurea (magistrale, a ciclo unico o diploma di II livello di alta formazione artistica, musicale o coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato riconosciuto e coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso e 
  • 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, conseguiti entro il 31 ottobre 2022;
  • servizio nelle istituzioni scolastiche statali di almeno tre anni anche non consecutivi. Occorrerà aver svolto almeno un anno di servizio nella specifica classe di concorso per la quale si concorre.

per accedere ai posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) 

  •  diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore,

i posti di sostegno sono necessari  

Concorso scuola straordinario ter 2023: prove e argomenti

La procedura di concorso   per la scuola secondaria  prevede due prove, senza preselettiva :

1 - PROVA SCRITTA

la prova scritta prevede:

  • 40 quesiti a risposta multipla distinti per ciascuna classe di concorso, e , per i posti di sostegno alle  metodologie didattiche da applicarsi alle diverse tipologie di disabilità , 
  • 5 quesiti a risposta multipla sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue  
  • 5 quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento ( in particolare per i posti di sostegno).  

La prova scritta per le classi di concorso A-24, A-25 e B-02 relativamente alla lingue straniere è composta da 50 quesiti, così ripartiti:

  • 45 quesiti a risposta multipla distinti per ciascuna classe di concorso, volti all’accertamento delle competenze e delle conoscenze del candidato sulle discipline afferenti alla classe di concorso stessa;
  • 5 quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.

Con riguardo ai 40 quesiti  riguardanti la classe di concorso,  la suddivisione è la seguente:

  • Dieci quesiti in ambito pedagogico.
  • Dieci quesiti in ambito psicopedagogico, inclusi gli aspetti legati all’inclusione.
  • Venti quesiti in ambito didattico-metodologico, inclusi gli aspetti relativi alla valutazione.

Da precisare ancora che per ogni quesito saranno disponibili quattro possibili risposte, di cui SOLO UNA è corretta.

 I cinquanta quesiti vengono somministrati a ciascun candidato in ordine casuale. Non viene effettuata una previa pubblicazione dei quesiti.

SCARICA QUI UNA SCELTA DI QUIZ RISOLTI  tratti dal volume  Concorso  straordinario ter QUIZ COMMENTATI 

Supporti ideali per la preparazione in tutte le materie richieste :

E' attivo anche un gruppo Telegram per il concorso straordinario ter che  ti da accesso a notizie e materiali esclusivi! ISCRIVITI QUI 

PROVA ORALE

I candidati che avranno superato la  prova scritta, con  almeno 70/100 punti, potranno accedere alla prova orale, che consiste in:

  • per i posti comuni: accertamento della preparazione del candidato secondo quanto previsto dall’Allegato A  sulla padronanza delle discipline, capacità di progettazione didattica efficace, anche con riferimento all’uso  delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali, finalizzato al raggiungimento degli obiettivi previsti dagli ordinamenti didattici ;  capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo
  • per i posti di sostegno: verte sul programma di cui all’Allegato A e valuta la competenza del candidato nelle attività di sostegno all’alunno con disabilità:  definizione di ambienti di apprendimento, alla progettazione didattica e curricolare per garantire l’inclusione e il raggiungimento di obiettivi adeguati alle possibili potenzialità e alle differenti tipologie di disabilità, anche mediante l’impiego didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali, e la capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo
  • Per le classi di concorso A-24, A-25 e B-02 la prova orale è condotta nella lingua straniera oggetto di insegnamento.

La durata massima complessiva della prova orale è di 45 minuti.

SCARICA QUI IL SIMULATORE DI QUIZ PER  SCUOLE INFANZIA E PRIMARIA

QUI IL SIMULATORE DI QUIZ PER LE SCUOLE SECONDARIE

Concorsi  scuola 2024:  FAQ sui titoli e simulatori quiz per la preparazione 

Il ministero  dell'Istruzione ha reso disponibili  alcune   FAQ  con la soluzione di alcuni dubbi:

D: Ho prestato servizio civile come alternativa alla leva obbligatoria. Posso farlo valere, ai fini del riconoscimento della riserva dei posti, come "Servizio civile universale"?

R: No. Il servizio civile alternativo alla leva obbligatoria non è assimilabile al servizio civile universale, in quanto quest'ultimo – istituito e disciplinato dal Decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40 – ha carattere volontario. Tale servizio potrà essere dichiarato nell’apposita sezione allegando l’attestazione scaricabile dal sito del Dipartimento delle politiche giovanili. Qualora non si sia in possesso dell’attestazione, si potrà allegare un’autocertificazione.

D: E’ valutabile il servizio prestato senza titolo, ove il titolo sia stato conseguito entro il termine di scadenza dell’istanza?

R. Si.

D: Il servizio prestato senza titolo, ove il titolo sia stato conseguito entro il termine di scadenza dell’istanza, è utile al fine della maturazione del triennio utile per la partecipazione al Concorso?

R: Si.

D: Il servizio prestato senza titolo, ove il titolo sia stato conseguito entro il termine di scadenza dell’istanza, è utile al fine della maturazione del triennio utile per il riconoscimento della riserva del 30% dei posti?

R. Si.


D: E' valutabile ai fini del punteggio dei titoli il servizio specifico svolto nel triennio fatto valere quale requisito di accesso al concorso?

R. Si.

D: Nella procedura relativa al Sostegno, è valutabile, ai sensi del punto B.4.6 della tabella dei titoli, il titolo di laurea/diploma accademico di accesso al corso di specializzazione sul sostegno?

R. No. Anche in questo caso è valutabile soltanto un’ulteriore laurea/diploma accademico.

D: Ho effettuato un versamento dei diritti di segreteria superiore a quanto dovuto. Come posso procedere per chiedere il rimborso?

R. Il candidato potrà richiedere il rimborso di quanto erroneamente versato, compilando il modello che si allega sul quale andrà apposta una marca da bollo di € 16,00. Tale istanza dovrà essere sottoscritta con firma autografa dall’interessato e alla stessa dovrà essere allegata la/le ricevuta/e di versamento e la copia di un valido documento di riconoscimento.La suddetta istanza potrà essere inviata tramite posta elettronica certificata del soggetto interessato all’indirizzo [email protected] oppure per posta ordinaria o raccomandata, all’indirizzo: Ministero dell’Istruzione – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione – Direzione Generale per il personale scolastico - Ufficio I – Viale Trastevere, 76/A – 00153 Roma.

D: Sono un docente tecnico pratico che ha presentato istanza per una classe di concorso della tabella B. Posso dichiarare, nel punto B.1.1. della tabella di valutazione dei titoli, ai fini dell’attribuzione del relativo punteggio, l’abilitazione conseguita tramite i Percorsi Abilitanti Speciali di cui al D.D.G. 25 luglio 2013 n. 58 (PAS)?

R. Sì, qualora sia stato dichiarato quale requisito di accesso alla presente procedura il solo titolo di studio, secondo quanto previsto dall’art. 22, comma 2, del D. Lgs 59/2017. In tal caso, infatti, un’unica abilitazione all’insegnamento sulla specifica classe non può che considerarsi ulteriore rispetto al titolo di studio utilizzato per l’accesso. Coloro che invece dichiarano quale requisito di accesso l’abilitazione all’insegnamento, potranno avvalersi del punteggio di cui al punto B.1.1 soltanto qualora siano in possesso di una seconda abilitazione sulla specifica classe di concorso.

D: Sono un docente tecnico pratico in possesso dell’abilitazione all’insegnamento conseguita in virtù dell’inserimento nella graduatoria di merito del Concorso per titoli ed esami indetto con D.D. 499/2020. Posso avvalermi del punteggio aggiuntivo di cui al punto A.3.2 della tabella di valutazione dei titoli?

R. No, in quanto la vincita di un concorso ordinario per titoli ed esami non può essere riconducibile alla frequenza di “percorsi di abilitazione” di cui al punto A.3.2. Il punteggio relativo alla vincita del concorso ordinario potrà invece essere attribuito ai sensi del punto B.4.1 della tabella di valutazione dei titoli.

D: Sono un docente di tabella A in possesso dell’abilitazione all’insegnamento conseguita in virtù dell’inserimento nella graduatoria di merito di un concorso ordinario per titoli ed esami. Posso avvalermi del punteggio aggiuntivo di cui al punto A.1.3 della tabella di valutazione dei titoli?

R. No, in quanto la vincita di un concorso ordinario per titoli ed esami non può essere riconducibile alla frequenza di “percorsi di abilitazione” di cui al punto A.1.3. Il punteggio relativo alla vincita del concorso ordinario potrà invece essere attribuito ai sensi del punto B.4.1 della tabella di valutazione dei titoli.

D: Sono un docente di tabella A in possesso dell’abilitazione all’insegnamento conseguita in virtù dell’inserimento nella graduatoria di merito di un concorso ordinario per titoli ed esami. Posso avvalermi del punteggio aggiuntivo di cui al punto A.1.2 della tabella di valutazione dei titoli?

R. No, in quanto la vincita di un concorso ordinario per titoli ed esami non può essere riconducibile alla frequenza di “percorsi selettivi di accesso” di cui al punto A.1.2, i quali sono corsi a numero programmato a cui si è ammessi previo superamento di prove selettive. Il punteggio relativo alla vincita del concorso ordinario potrà invece essere attribuito ai sensi del punto B.4.1 della tabella di valutazione dei titoli


Supporti ideali per la preparazione in tutte le materie richieste :

E' attivo anche un gruppo Telegram per il concorso straordinario ter che  ti da accesso a notizie e materiali esclusivi! ISCRIVITI QUI 

Per la tua preparazione vedi  nei seguenti link tutte le informazioni su

Tag: CONCORSI PUBBLICI 2023 CONCORSI PUBBLICI 2023 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CONCORSI PUBBLICI 2023 · 29/02/2024 Concorso Dirigenti scolastici 2024: le date della preselettiva

Scaduti i termini per le domande ai concorsi per dirigenti scolastici. Ecco le istruzioni per prepararsi e un simulatore di quiz gratuito per la prova preselettiva in arrivo

Concorso Dirigenti scolastici  2024:  le date della preselettiva

Scaduti i termini per le domande ai concorsi per dirigenti scolastici. Ecco le istruzioni per prepararsi e un simulatore di quiz gratuito per la prova preselettiva in arrivo

Concorso INPS in arrivo: esempi quiz prova preselettiva

Nuovo piano assunzioni. Inps prepara un concorso per almeno 1000 posti Vediamo i profili più richiesti e le sedi con carenza di personale. Un esempio di quiz precedenti

Concorso Magistratura tributaria: doppia prova scritta nel decreto PNRR

Ancora in elaborazione la procedura di concorso magistrati tributari. Selezione semplificata per gli onorari. Tutti i dettagli e una videolezione gratuita per iniziare lo studio

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.