HOME

/

NORME

/

LEGGI E DECRETI

/

SCAMBIO AUTOMATICO INFORMAZIONI FISCALI TRA GLI STATI: MODIFICHE AGLI ELENCHI

1 minuto, 08/05/2018

Scambio automatico informazioni fiscali tra gli Stati: modifiche agli elenchi

Pubblicato in GU il decreto MEF del 26.04.2018 che ha modificato gli elenchi delle giurisdizioni estere interessate allo scambio automatico delle informazioni fiscali (Allegati C e D)

Forma Giuridica: Normativa - Decreto
Numero del 26/04/2018
Fonte: Agenzia delle Entrate

Aggiornati gli elenchi contenuti negli allegati C e D del decreto 28 dicembre 2015 (che detta le disposizioni attuative della legge 95/2015 in materia di scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale) concernenti, rispettivamente, le giurisdizioni oggetto di comunicazione e le giurisdizioni partecipanti, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 07.05.2018, del decreto del MEF del 26 aprile 2018.

Ricordiamo che con la legge 95/2015:

  • è stato ratificato l’Accordo tra gli Stati Uniti e l’Italia, volto a migliorare la compliance fiscale internazionale,
  • è stata applicata la normativa Fatca (Foreign Account Tax Compliance Act,)
  • sono state introdotte le disposizioni relative agli adempimenti cui sono tenute le istituzioni finanziarie italiane per l’attuazione dello scambio automatico di informazioni derivante da altri accordi e intese tecniche conclusi dall’Italia con i governi di Paesi esteri secondo lo standard Ocse

Con il Decreto del 26 aprile 2018 vengono così modificati:

  • l’elenco delle giurisdizioni oggetto di comunicazione, cioè qualsiasi Stato membro dell’Unione europea, nonché qualsiasi giurisdizione con la quale l’Italia o l’Unione europea abbiano sottoscritto un accordo in base al quale tale giurisdizione riceve le informazioni attinenti i conti oggetto di comunicazione (allegato C del Decreto del 28.12.2015), il quale passa da 85 a 68 giurisdizioni, tra le new entry vi è l’Azerbaijan.
    Tra le giurisdizione escluse, invece, ci sono Panama e Costa Rica.
  • l’elenco delle giurisdizioni partecipanti, ovverosia qualsiasi Stato membro dell’Unione europea, nonché qualsiasi giurisdizione con la quale l’Italia o l’Unione europea abbiano sottoscritto un accordo in base al quale tale giurisdizione fornisce le informazioni attinenti i conti oggetto di comunicazione (allegato D del Decreto del 28.12.2015), il quale passa da 92 a 101: entrano nella lista Albania, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Nigeria e Quatar.

Potrebbero interessarti i seguenti nostri prodotti in vendita sul Business Center, in materia di fiscalità internazionale:

e tanto altro ancora ...

Tag: BLACK LIST - WHITE LIST - PARADISI FISCALI BLACK LIST - WHITE LIST - PARADISI FISCALI LEGGI E DECRETI LEGGI E DECRETI

Allegato

Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 26.04.2018 - scambio
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGI E DECRETI · 27/06/2022 Bonus psicologico pubblicato in GU: a chi spetta e come fare domanda

Definite le modalità di presentazione della domanda di riconoscimento del Bonus psicologico: ecco il testo del decreto attuativo con importi del contributo e requisiti richiesti

Bonus psicologico pubblicato in GU: a chi spetta e come fare domanda

Definite le modalità di presentazione della domanda di riconoscimento del Bonus psicologico: ecco il testo del decreto attuativo con importi del contributo e requisiti richiesti

Riforma fiscale 2022: via libera della Camera al ddl di delega al Governo

Delega fiscale approvata dalla Camera: entro 18 mesi dalla data di entrata in vigore della legge, il Governo dovrà adottare decreti legislativi per la revisione del sistema fiscale

Decreto PNRR 2 e obbligo e-fattura forfettari dal 1° luglio: il testo approvato dal Senato

Approvato dal Senato il ddl di conversione del decreto PNRR 2 n. 36/2022: le misure previste dalla fattura elettronica forfettari, POS e sanzioni e altro ancora

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.