HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

SUPER GREEN PASS: COSA SI PUÒ FARE DAL 6 DICEMBRE 2021?

Super green pass: cosa si può fare dal 6 dicembre 2021?

Dal 6 dicembre al 15 gennaio entra in vigore il green pass rafforzato per molte attività. Cosa si può fare per colore di zona? Ecco la tabella di riepilogo elaborata dal Governo

Che cosa è il Green pass rafforzato (c.d. Super green pass)?

Dal 6 dicembre e fino al 15 gennaio secondo le regole stabilite dal Decreto legge n 172 del 26 novembre 2021 (leggi anche Decreto Super green pass: obbligo terza dose e nuovi obblighi dal 6.12 al 15.01) anche in zona bianca per accedere a

  • spettacoli, 
  • eventi sportivi, 
  • ristorazione al chiuso, 
  • feste e discoteche, 
  • cerimonie pubbliche

si dovrà avere il green pass rafforzato, cioè un green pass di vaccinazione o di guarigione.

Chi possiede già un green pass per vaccinazione o guarigione non deve scaricare una nuova Certificazione. Sarà l’App VerificaC19 a riconoscerne la validità.

Da mercoledì 15 dicembre la durata del super green pass per vaccinati si riduce da 12 a 9 mesi.

SCARICA QUI LA TABELLA del Governo con il riepilogo di tutto ciò che si può fare dal 6 dicembre in base al colore di zona della propria regione/provincia riguardo a:

  • spostamenti
  • lavoro
  • attività economiche e ricreative

Che cosa è il Green pass base?

  • Il green pass base è invece rilasciato con tampone negativo e ha:
    • una validità di 48 ore se ottenuto con tampone antigenico rapido
    • una validità di 72 ore se ottenuto con tampone molecolare.

In zona bianca e gialla il green pass base è valido per:

  • lavorare, 
  • accesso mense aziendali, 
  • uso mezzi di trasporto nazionali, interregionali, regionali (bus, tram, metro)
  • accesso a palestre e piscine, musei,  parchi divertimenti, fiere e convegni
  • alloggio in hotel  strutture ricettive
  • ristoranti

Le disposizioni varate con il decreto legge 172 del 26 novembre scorso hanno previsto una distinzione. 

Per alcune attività e servizi è obbligatoria la certificazione verde rilasciata in seguito a vaccinazione o guarigione, per altre è sufficiente la Certificazione base ottenuta anche con tampone

Il green pass base non consente più, da lunedì 6 dicembre e fino a sabato 15 gennaio in zona bianca e dal 29 novembre in zona gialla e arancione, di partecipare a numerose attività

Le attività consentite e quelle non consentite in base a tipologia di green pass e colore della regione a partire dal 6 dicembre (tabella di sintesi)

Accesso alle attività con green pass base 

Zona bianca

Zona gialla

Zona arancione

Zona rossa

cinema

 

no

no

no

no

ristoranti al chiuso

 

no

no

no

no


palestre piscine e sport al chiuso

 

si

si

no

no


teatri sale concerto

 

no

no

no

no


discoteche

 

no

no

no

no


feste cerimonie pubbliche

 

no

no

no

no

parchi divertimento

si

si

no

no


musei

 

si

si

no

no


congressi e fiere

 

si

si

no

no


impianti sciistici

 

si

si

no

no

stadi

no

no

no

no


trasporti pubblici

 

si

si

no

no


luoghi di lavoro

 

si

si

no

no

alberghi

si

si

si

si


Accesso alle attività con super green 

Zona bianca

Zona gialla

Zona arancione

Zona rossa


cinema

 

si

si

si

no

ristoranti al chiuso

 

si

si

si

no

palestre piscine e sport al chiuso

 

si

si

si

no

teatri sale concerto

 

si

si

si

No

discoteche

 

si

si

si

no


feste cerimonie pubbliche

 

si

si

si

no


parchi divertimento

 

si

si

si

no


musei

 

si

si

si

no

congressi e fiere

 

si

si

si

no


impianti sciistici

 

Si

si

si

no

stadi

si

si

si

no


trasporti pubblici

 

si

si

si

Si


luoghi di lavoro

 

si

si

si

si

alberghi

si

si

si

si

Green pass e terza dose

Dopo la terza dose da richiedere se la seconda è stata effettuata da almeno 5 mesi, viene emessa una nuova Certificazione verde COVID-19 e  via SMS o email si riceve un messaggio con un nuovo codice AUTHCODE. 

Se non si dovesse ricevere entro 48 ore dalla vaccinazione si puoi provare a recuperarlo autonomamente su questo sito.

Le nuove Certificazioni per “terza dose” (anche dette dose “booster” o “richiamo”) e “seconda dose” nel caso di vaccino Janssen (Johnson & Johnson) o vaccino dopo guarigione vengono emesse entro 48 ore dalla vaccinazione e, a partire dal 15 dicembre 2021, hanno validità per 9 mesi dalla data della somministrazione. 

Dal 12 novembre 2021, i nuovi green pass vaccinali di richiamo vengono emessi indicando nel "numero di dosi effettuate / numero totale dosi previste per ciclo vaccinale completo":

  • 2 di 2 nel caso di richiamo dopo un vaccino monodose (Janssen);
  • 2 di 2 nel caso di richiamo dopo dose unica a seguito di guarigione da Covid-19;
  • 3 di 3 nel caso di richiamo dopo il completamento del primo ciclo vaccinale con due dosi o nel caso di richiamo per le persone vaccinate all’estero con un vaccino non autorizzato da EMA.

Leggi anche Obbligo vaccinale: le novità e le categorie interessate

Tag: EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS · 04/07/2022 Protocollo Covid lavoro rinnovato fino al 31 ottobre

Protocollo COVID anticontagio aggiornato da Governo e parti sociali applicabile fino al 31.10.2022. Il testo e un riepilogo delle misure principali

Protocollo Covid lavoro rinnovato fino al 31 ottobre

Protocollo COVID anticontagio aggiornato da Governo e parti sociali applicabile fino al 31.10.2022. Il testo e un riepilogo delle misure principali

Lavoratori fragili, INPS chiarisce quali patologie sono tutelate

Assenze indennizzate smart working per i fragili e genitori, comunicazioni semplificate. Nuove scadenze nella conversione del dl 24/2022. INPS conferma l'elenco delle patologie

Obbligo mascherina nel settore privato: le novità dal 1°luglio

Rinnovato ieri da Governo e parti sociali il protocollo condiviso di misure anticovid nei luoghi di lavoro privati: si passa alle FFP2 ma solo raccomandate. Ecco il testo

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.