Domanda e Risposta Pubblicato il 02/09/2019

Sospensione attività imprenditoriale: cos' è e a chi si applica?

stop

Motivazioni, decorrenza modalità di regolarizzazione, FAQ di chiarimenti sulla sospensione dell'attività imprenditoriale da parte degli ispettori del lavoro. Non si applica agli studi

La sospensione  dell'attività imprenditoriale è un provvedimento sanzionatorio , previsto dall'art. 14 del D.LGS 81/2008 (Testo Unico della Sicurezza sul lavoro ) che consiste nella immediata chiusura dell'azienda e può essere deciso dall'Ispettorato del lavoro a seguito di gravi e ripetute violazioni di una azienda in materia di:

  • sicurezza sul lavoro e
  • utilizzo di personale non in regola con le normative in vigore.

Il datore di lavoro puo ottenere la revoca del provvedimento  regolarizzando i lavoratori o sanando le violazioni in tema di salute e sicurezza. 

L’Ispettorato del Lavoro  con la nota interna del 20 giugno 2017 riguardante l'attività formativa agli ispettori sul tema, ha  pubblicato una serie di FAQ (allegate in fondo all'articolo) che forniscono molti chiarimenti utili. (Si ricorda che il D.LGS 149 2015 per razionalizzare le attività di ispezione che erano suddivise tra ASL regionali,  INPS , INAIL  e Direzioni territoriali del Ministero del lavoro, ha istituito l'Ispettorato nazionale del lavoro) 

Vediamo i principali :

Nella faq n. 1  viene chiarito che in caso gli ispettori rilevino la presenza  di lavoratori non regolarmente assunti,  una  comunicazione di assunzione immediata o comunque durante il periodo dell'Ispezione (che puo protrarsi  fino a 90 gg ) non è sufficiente a sanare la posizione, quindi  resta  adottabile il provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale, cioè la chiusura dell'azienda . Questo in quanto una effettiva  regolarizzazione prevede non solo la  comunicazione di assunzione, ma anche la consegna della lettera  al lavoratore, l'attivita di formazione  in particolare in materia di sicurezza , ed eventualmente  la visita di idoneità alla mansione .

Da chi puo essere adottato l’annullamento del provvedimento di sospensione (revoca)?

Il potere di annullamento in autotutela del provvedimento di sospensione, anche se elevato da personale ispettivo INPS e INAIL, è esercitato dal Dirigente dell’Ispettorato territoriale del lavoro territorialmente competente.

È possibile sospendere alcune categorie di soggetti quali ONLUS, STUDI PROFESSIONALI (non organizzati in forma societaria), ASD, Associazioni culturali senza scopo di lucro?

No, l’art. 14 dispone la sospensione dell’attività imprenditoriale, intesa come attività economica organizzata, esercitata in modo professionale al fine della produzione o dello scambio di beni e servizi, caratteristiche che in tali fattispecie non appaiono riscontrabili, salvo che nel corso dell’ispezione non vengano accertati in fatto detti elementi.

Il provvedimento di sospensione deve avere decorrenza immediata?
La disciplina di sospensione attività imprenditoriale  prevede nelle ipotesi di lavoro irregolare  la sospensione  di norma, è posticipata :

  • alle ore dodici del giorno successivo o
  • al termine delle attività che non possono essere interrotte. In quest’ultimo caso occorre  valutare se l’interruzione immediata di determinate attività non determini situazioni di maggior pericolo, ferma restando l’impossibilità di adibire il personale “in nero” al lavoro.

È possibile la regolarizzazione del lavoratore a mezzo contratto di apprendistato?

Il contratto di apprendistato è un contratto subordinato a tempo indeterminato e, come tale, può essere utilizzato ai fini della regolarizzazione dei lavoratori. Resta ferma, come chiarito con circ. n. 5/2013 del Ministero del lavoro, la valutazione  sulle modalita per recuperare il debito formativo  dell'apprendista accumulato durante il periodo  “in nero”. Inoltre si evidenzia che, ai fini della regolarizzazione con contratto di apprendistato, occorre la redazione di un piano formativo con indicazione di tutti gli elementi previsti dalla legge e dal contratto collettivo di riferimento.

In tema di lavoro dipendente ti potrebbero interessare i nostri ebook in pdf e fogli di calcolo.
Oppure  il volume Formulario completo del lavoro  di M. Marrucci (libro di carta - Maggioli editore 850 formule - 600 pagine)


1 FILE ALLEGATO



Prodotti per La rubrica del lavoro , Lavoro Dipendente

16,25 € + IVA
14,90 € + IVA
64,82 € + IVA
42,24 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)