Domanda e Risposta Pubblicato il 06/04/2020

Quali sono i codici tributo per il versamento dell'IVAFE con F24?

Tempo di lettura: 1 minuto
attività finanziarie

Versamento dell’imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all'estero: ecco i codici tributo da usare

Le persone fisiche residenti in Italia che detengono all’estero attività finanzarie come:
  • prodotti finanziari,
  • conti correnti
  • libretti di risparmio,

devono versare un’imposta sul loro valore: l’Ivafe ( Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all'estero). Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell'articolo: Che cosa è l'IVAFE? Novità 2020

Attenzione va prestata al fatto che dal 2020 sono soggetti passivi, oltre alle persone fisiche, anche

  • gli enti non commerciali
  • le società semplici, in nome collettivo e in accomandita semplice,

residenti in Italia, che sono tenuti agli obblighi di dichiarazione per gli investimenti e le attività previsti dall’articolo 4 del decreto legge n. 167/1990 (c.d. monitoraggio fiscale).

In generale, il pagamento dell’IVAFE segue le regole previste per l’Irpef, comprese quelle riguardanti le modalità di versamento dell’imposta in acconto e a saldo.
I codici tributo da utilizzare nel modello di versamento F24 sono i seguenti:
4043 Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all'estero dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato - art. 19, c. 18, DL. n. 201/2011 conv., con modif., dalla L. n. 214/2011, e succ. modif. – SALDO
4047 Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all'estero dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato - art. 19, c. 18, DL. n. 201/2011 conv., con modif., dalla L. n. 214/2011, e succ. modif. – ACCONTO PRIMA RATA
4048 Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all'estero dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato - art. 19, c. 18, DL. n. 201/2011 conv., con modif., dalla L. n. 214/2011, e succ. modif. – ACCONTO SECONDA RATA O ACCONTO IN UNICA SOLUZIONE
Si ricorda che nella dichiarazione dei redditi 2020 (anno di imposta 2019) i dati sulle attività finanziarie detenute all’estero devono essere indicati nel quadro RW. 

Di recente pubblicazione segnaliamo Fiscalità Internazionale - Libro di carta, la guida più completa in circolazione per affrontare, in maniera operativa, tutti i principali temi e problemi della fiscalità internazionale.

Per approfondire consigliamo i nostri ebook disponibili nella sezione dedicata alla Fiscalità Estera - E-Book tra questi:




Prodotti consigliati per te

 
15,50 € + IVA
14,90 € + IVA
13,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)