Domanda e Risposta Pubblicato il 01/07/2011

Cosa può fare il contribuente che riceve la comunicazione di anomalia sugli studi di settore presentati?

Tempo di lettura: 0 minuti

Comunicazioni di anomalia sugli studi di settore presentati per scoraggiare la reiterazione degli errori.

I contribuenti che abbiano ricevuto, nel corso del 2011, le comunicazioni di anomalie sui dati dichiarati ai fini dell’applicazione degli studi di settore per il triennio 2007-2008-2009, possono predisporre e inviare una comunicazione finalizzata a:

  • giustificare gli errori e/o imprecisioni nei dati riportati nella comunicazione di anomalia;
  • indicare i motivi che hanno causato l’anomalia riscontrata e ogni altra notizia rilevante per l’Amministrazione Finanziaria.

L’invio della suddetta comunicazione è possibile dal 15 giugno 2011 sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it e sarà sufficiente possedere il Pincode per l’utilizzo dei servizi internet dell’Agenzia delle Entrate, oppure l’autorizzazione per l’accesso al servizio Entratel.
Tale adempimento ha lo scopo di sensibilizzare i contribuenti affinché non ripetano gli stessi errori nella prossima dichiarazione dei redditi.

Ti potrebbe interessare

Il foglio fa parte del Pacchetto Dichiarativi 2019 - Raccolta completa di 7 Tools in excel utili per la compilazione delle Dichiarazioni dei redditi 2019 + word raccolta dati IVA ad un prezzo speciale!





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)